Ciambelline sarde 4.00/5 (80.00%)
2 voti

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le ciambelline sarde sono dei biscotti tipici della Sardegna, solitamente farciti con della marmellata. Ottime da mangiare a colazione ma anche a merenda, piacciono a grandi e piccini. Fondamentalmente si tratta di pasta frolla con l’aggiunta di cannella, tuttavia la particolarità sta nel loro assemblaggio, infatti si tratta di un biscotto doppio, uno più grande rispetto all’altro dove all’interno si inserirà la confettura. Profumatissimi ed invitanti, potete sbizzarrirvi con la loro forma e magari potete prepararli assieme ai vostri bambini, si divertiranno sicuramente!

Preparazione - Ciambelline sarde

1. In una planetaria inseritela farina, lo zucchero, le uova, la vanillina, il lievito, la cannella, la scorza del limone ed infine il burro freddo a dadini. Azionate l’impastatrice fino a formare una palla ben soda.

ciambelline sarde_proc1

2. Stendete metà dell’impasto con un matterello ricavando una sfoglia dello spessore di 2-3 millimetri ed iniziate con i biscotti più grandi, con l’altra metà farete quelli più piccoli.

ciambelline sarde_proc2

3. Con un imbuto praticate dei fori al centro dei biscotti piccoli ed adagiate tutto su una teglia con carta da forno. Infornate a 180 °C per 20 minuti e una volta cotti tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare.

ciambelline sarde_proc3

4. Prendete i biscotti più grandi e farciteli con un cucchiaino di marmellata di arance, dopodiché adagiatevi sopra i biscotti più piccoli. Cospargete di zucchero a velo.

ciambelline sarde_proc4

Ed ecco una foto dei biscotti pronti per essere gustati:

ciambelline sarde_

Trucchi e consigli

– La ricetta principale prevede la marmellata ma potete farcire ad esempio anche con la nutella fatta in casa o con la salsa al caramello mou.

– Conservate le vostre ciambelline sarde sotto una campana di vetro per 3-4 giorni, rimarranno fragranti e gustose.

Ciambelline sarde 4.00/5 (80.00%)
2 voti