Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La sangria è una bevanda alcolica di origini spagnole dal gusto dolce, fruttato e con un colore forte rosso oppure bianco. La sangria viene realizzata con vino rosso (oppure bianco), Brandy e gassosa. Al liquido si aggiunge della frutta fresca, come pesche, mele, arance, e spezie, come chiodi di garofano e cannella. La sangria è una bevanda dissetante, fresca e deve essere assolutamente servita ben fredda. E’ ideale per l’estate, per le feste oppure per un gustoso aperitivo. Ecco la ricetta per realizzare una gustosa sangria rossa.

Preparazione - Sangria

1. Lavate le arance. Un’arancia tagliatela a metà e poi a fette. Di un’altra spremete il succo. Mettete le fette in una ciotola. Lavate la mela e tagliatela a cubetti.

Sangria rossa

2. Unite le mele all’arancia. Lavate la pesca e tagliatela a cubetti. Aggiungetela al resto della frutta. Cospargete con lo zucchero.

Sangria procedimento

3. Aggiungete alla frutta la cannella e chiodi di garofano. Versate sopra il Brandy. Coprite il tutto con il vino rosso e rimescolate. Coprite la ciotola con la pellicola e mettete in frigorifero per almeno 4-5 ore.

Sangria con frutta

Ed ecco la sangria fatta in casa, pronta da gustare.

Sangria classica

Trucchi e consigli

– Potete realizzare anche la sangria bianca utilizzando spumante, vino bianco oppure dello champagne.

– Se tenete la sangria in frigorifero per tutta la notte, togliete la frutta per non alterare il sapore della bevanda.

– Usate solo la frutta matura ma soda, che quindi non si spappola all’interno della sangria.

Provate a preparare in casa anche il mojito o il sex on the beach.

Vota questa ricetta