Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Lo stinco di maiale al vino con patate è un secondo piatto ricco e gustoso. Lo stinco è tra le parti meno pregiate del maiale, ma non per questo meno saporite. Trattandosi di un muscolo che tende a lavorare molto, la sua carne non è tenerissima di conseguenza necessita di cotture prolungate, ma a parte questo è semplicissimo da preparare e non necessita di essere insaporito eccessivamente, dal momento che la sua carne è già di per sè molto gustosa. E’ la ricetta ideale per un pranzo domenicale con tutta la famiglia o anche da servire in un’occasione speciale o durante le festività. Vediamo, allora, come fare per prepararlo.

Preparazione - Stinco di maiale al vino con patate

1. Iniziate pelando le patate. Tagliatele a tocchetti non troppo piccoli. Conditele con l’aglio in polvere, un pizzico di sale e una spolverata di pepe.

stinco di maiale ricetta

2. Sistemate lo stinco di maiale in un tegame da forno antiaderente. Aggiungete le patate e il vino bianco.

stinco di maiale preparazione

3. Assicuratevi che la parte di liquido arrivi quasi fino al bordo del tegame. In caso contrario allungate con un pò d’acqua. Infornate a 200 gradi per 90 minuti circa. Quando la carne comincia a staccarsi dall’osso vuol dire che è cotto. Sfornate e servite con le patate e il fondo di cottura.

stinco di maiale proccedimento

Lo stinco di maiale al vino con patate è pronto per essere servito!

stinco di maiale al forno con patate

Trucchi e consigli

– Assicuratevi che nel tegame ci sia sufficiente quantità di liquido, altrimenti lo stinco avrà difficoltà a cuocere.

– Per accorciare i tempi di preparazione, potete utilizzare uno stinco precotto, ugualmente saporito ma che cuoce in 30 minuti appena.

Non tagliate le patate troppo piccole, altrimenti si sfalderanno durante la cottura in forno.

Vota questa ricetta