Zuppa di salmone 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

La zuppa di salmone è un piatto molto saziante e saporito, composto da salmone e patate. Esistono diverse varianti di questa ricetta, le più famose  arrivano sicuramente da Norvegia, Irlanda, Svezia e Finlandia. Nelle diverse varianti si aggiunge la panna, le carote, le cipolle e diversi tipi di erbe aromatiche, ma specialmente il pepe e l’alloro. La ricetta della zuppa di salmone che vi propongo oggi è ricca di sapore e povera di ingredienti. Tutto il sapore deriva dal pesce, la densità dalle patate e il profumo dall’aneto. La zuppa di salmone è assai grassa, ma tranquilli perchè se non aggiungete il burro sono tutti i grassi polinsaturi, ricchi di acidi grassi omega 3. E’ un ottimo piatto per l’autunno e l’inverno, quando il freddo ci spinge ad assumere cibi sostanziosi e a riscaldarci con quello che mangiamo. In questo momento le zuppe sono perfette, in più molte sono facili e veloci da preparare, come la zuppa di salmone. Provate questa ricetta senza panna e senza burro.

Preparazione - Zuppa di salmone

1. Versate l’acqua nella pentola ed accendete il fuoco. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti non troppo piccoli, ma neanche troppo grandi. Sciacquateli e aggiungeteli all’acqua. Unite il sale e rimescolate. Cuocete fin quandole patate saranno morbide, ma sode. Versate un po’ di olio in una padella. Sbucciate la cipolla e l’aglio. Tagliate la cipolla finemente e soffriggetela insieme all’aglio. Quando la cipolla inizierà ad appassire aggiungete due foglie di alloro e  un cucchiaino di aneto. Rimescolate ed abbassate il fuoco. Lavate e pulite il salmone. Tagliatelo a strisce e, se sono troppo lunghe, tagliatele a metà.

Zuppa di salmone ricetta

2. Unite pezzetti di salmone con il soffritto e rimescolate delicatamente, avvolgendo il pesce con l’aneto e tutti i sapori. Saltate massimo 2 minuti e poi spegnete il fuoco. Dopo circa 15 minuti le patate dovrebbero essere già pronte. Togliete la metà della patate e l’altra metà lasciatela nell’acqua. Usando il frullatore ad immersione, sminuzzate le patate in una crema non troppo densa, ma liscia. Aggiungete il resto dell’aneto e rimescolate.

Zuppa di salmone senza panna

3. Aggiungete le patate rimaste e il salmone con le cipolle soffritte. Rimescolate delicatamente ed accendete il fuoco. Cuocete la zuppa sul fuoco molto lento ancora per circa 10 minuti per lasciare che i sapori si uniscano. Alla fine della cottura aggiungete poco olio extra vergine di oliva e rimescolate.

Zuppa di salmone procedimento

Servite la zuppa di salmone ben calda.

Zuppa di salmone saporita

Trucchi e consigli

– Servite la zuppa di salmone con le bruschette di pane di segale con il burro.

– La zuppa deve essere mangiata nell’arco di due giorni. Riscaldata è ancora più saporita.

– Potete arricchire la vostra zuppa di salmone con le carote, il sedano e il prezzemolo.

– Se avete cucinato un secondo piatto a base di pesce, specialmente di salmone (ad esempio il salmone al cartoccio oppure il salmone al forno con patate e pomodori), potete usare gli avanzi per preparare la base della zuppa.

Zuppa di salmone 5.00/5 (100.00%)
1 voti