Grana Padano

Il Grana Padano è uno dei formaggi italiani più apprezzati al mondo oltre che per il suo sapore anche per il metodo di lavorazione utilizzato, non è un caso che sia un marchio DOP. Prodotto nella pianura padana esso si presenta con una forma rotonda che racchiude il formaggio più fragrante che esista sulle nostre tavole. La particolarità del Grana Padano è che può essere facilmente grattuggiato, grazie alla sua consistenza non troppo molle, ma dura al punto giusto.

Sulle tavole degli italiani non manca praticamente mai un pezzo di Grana Padano che può essere assaporato da solo o semplicemente grattuggiato su dei primi piatti invitanti. Solitamente, infatti, il ruolo del Grana Padano è quello di ravvivare ed arricchire il sapore di qualsiasi pietanza, è l’ideale spolverato su un piatto di pasta al sugo di pomodoro.

Storia

Dal punto di vista storico il Grana Padano ha origini molto antiche, le prime forme di questo formaggio risalgono al XII secolo, periodo quindi del Medioevo. E' nelle zone dell'abbazia di Chiaravalle che i monaci si ritrovarono con una grande produzione di latte grazie all'allevamento bovino favorito dalla coltivazione di grandi terreni fertili. La produzione del latte divenne così eccessiva che i monaci pensarono alla realizzazione di un formaggio stagionato che prese poi il nome di Grana Padano. Da quel momento in poi la pianura padana divenne la produttrice principale del formaggio Grana.

Proprietà

Molto interessanti sono i valori nutrizionali del Grana Padano. Solitamente quando si parla di formaggi subito si pensa alla grande quantità di grasso in essi contenuto. In realtà però il Grana Padano si differenzia dagli altri formaggi per la sua leggerezza data dal latte parzialmente decremato di cui è composto. Addirittura molti pediatri consigliano di alimentare con questo tipo di formaggio i bambini anche molto piccoli. Il Grana Padano contiene una grande percentuale di grassi insaturi, quelli utili per la salute dell'organismo umano, proprio per questo non provoca un aumento di peso. E' inolte un ottimo fornitore di calcio, utile per rafforzare le ossa, e non mancano le vitamine, spazio in questo caso alla A, B1, B2, B6, B12, D, PP ed E. Discreta anche la presenza di magnesio.

Varietà

Il Grana Padano non presenta delle varietà di produzione, c'è insomma sempre la solita tecnica che garantisce l'originalità di questo prodotto, anche se differisce nei tempi di stagionatura, si va dai 10 agli oltre 16 mesi. La diversa stagionatura del prodotto incide solitamente anche sul suo prezzo.

Prezzo

Il prezzo del Grana Padano varia a seconda del tipo di confezione che si sceglie, per coloro che optano per i classici pezzi tagliati direttamente dalla forma stagionata il prezzo oscilla tra i 12 e i 16 euro al chilo. Il prezzo varia oltre che in base al grado di stagionatura del formaggio anche in base al luogo in cui lo si acquista.

Curiosità

Questo tipo di formaggio viene spesso identificato anche semplicemente con il termine grana, perché è l'unico ad avere questo termine all'interno del suo nome. Ad oggi il Grana Padano è il formaggio più venduto al mondo, da anni continua ad avere questo primato e nessun concorrente, almeno fino ad ora, è mai riuscito a detronizzarlo.