Persone
10

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 10 persone

  • 1 Melograno
  • 250 grammi di Zucchero
  • 400 millilitri di Acqua
  • 350 millilitri di Alcool

Il melograno è un frutto, oltre che buono e molto bello, dalle innumerevoli proprietà benefiche. E’ quindi perfetto per preparare un liquore delicato ed aromatico dal colore rosato e dalle proprietà digestive, ottimo per essere gustato alla fine di una cena tra amici. Prepararlo in casa è molto semplice e richiede solo un po’ di pazienza, in quanto tra un passaggio e l’altro occorre aspettare qualche giorno.

Preparazione - Liquore al melograno

1. Sgranate il melograno facendo attenzione ad eliminare dai chicchi tutti gli eventuali residui di buccia bianca, che se non eliminata andrebbe a compromettere il risultato finale in quanto conferirebbe un gusto amaro al liquore. Mettete i chicchi di melograno in un barattolo insieme all’alcool e lasciate riposare per circa 10 giorni lontano dalla luce, avendo cura di agitare il barattolo almeno una volta al giorno.

Liquore al melograno procedimento

3. Trascorsi i dieci giorni, versate in una pentola lo zucchero con l’acqua, mettete sul fuoco a fiamma molto bassa e mescolate in modo tale da far sciogliere bene lo zucchero e creare una sorta di sciroppo, senza però far caramellare lo zucchero. Fate raffreddare lo sciroppo così ottenuto, filtrate l’alcool in modo da eliminare i chicchi di melograno e unite i due composti.

Liquore al melograno facile

4. Mescolate bene e con l’aiuto di un imbuto versate il liquore in una bottiglia, avendo però cura di filtrarlo accuratamente con una garza oppure con un filtro di carta. Chiudete la bottiglia e prima di bere il liquore lasciatelo riposare per una ventina di giorni circa.

Liquore al melograno buonissimo

Ed ecco pronto questo fantastico liquore al melograno.

liquore al melograno_

 

Trucchi e consigli

– Per ottenere un liquore dal colore rosso intenso, molto simile a quello dei chicchi di melograno, unite all’alcool, oltre ai chicchi di un melograno, anche il succo di un altro melograno ottenuto utilizzando una centrifuga.

– In alternativa allo zucchero bianco semolato può essere utilizzato lo zucchero di canna.

– Il liquore può essere ulteriormente aromatizzato aggiungendo ad esempio della scorza di arancia o di limone, da unire allo sciroppo una volta spento il fuoco ma prima che si sia raffreddato.

– Per ottenere un liquore dal colore più limpido filtratelo due o più volte.