Mortadella

La mortadella è un tipico salume italiano realizzato con carne suina, tritata molto finemente, a cui vengono aggiunti del lardo e delle spezie, dopodiché viene cotta. Il colore della mortadella è rosa e presenta però delle macchie bianche al suo interno, il classico grasso. Si tratta di un insaccato realizzato principalmente nella città di Bologna e molto utilizzato in cucina.

Non è un caso che la mortadella sia l’ingrediente principale dei tortellini bolognesi, anche se il suo utilizzo è alquanto vario e solitamente la si consuma affettata o a cubetti accompagnata con una fettina di pane e formaggi vari. Tagliata invece a fette molto più spesse, la mortadella è ottima da gustare arrostita. Molti la utilizzano anche insieme alla pasta per alcuni piatti gustosi e ricchi di fantasia.

Storia

L'origine della mortadella risale al primo secolo e le prime produzioni avvennero tra l'Emila Romagna ed il Lazio. E' però dal Medioevo che la mortadella iniziò ad avere una certa importanza in campo alimentare. Fu principalmente a Bologna che il salume ebbe l'esclusiva di produzione, infatti oggi la mortadella Bologna ha ottenuto la certificazione di IGP (identificazione geografica protetta). Questo territorio sin dall'antichità era ricco di maiali, ecco perché la zona divenne la principale produttrice di mortadella. Negli anni poi molte altre città italiane hanno iniziato a produrre questo salume arricchendolo con spezie diverse ed utilizzando anche carne non suina, ma bovina o di cavallo.

Proprietà

La mortadella è un insaccato e come tale deve essere consumato con attenzione, soprattutto da chi ha problemi di obesità o di ipertensione. Si tratta però di un alimento dall'altissimo valore energetico, l'ideale insomma per gli sportivi che consumano costantemente calorie. Nel dettaglio la mortadella contiene lipidi, acidi grassi, colesterolo, sodio, proteine, alcuni amminoacidi, ferro, fosforo, vitamine B1 e PP. E' un alimento energetico che può garantire all'organismo umano grande vitalità e forza, soprattutto dopo aver praticato degli allenamenti molto duri e stancanti. Un bel panino con la mortadella in poche parole vi rimetterà subito in forze.  

Varietà

Come accennato già in precedenza la mortadella può essere realizzata utilizzando anche altri tipi di carne oltre a quella suina. E' però risaputo come la mortadella per antonomasia sia quella di Bologna, prodotta solo da carne di maiale analizzata con cura. Oltre alla Bologna, ecco le altre principali varietà della mortadella italiana: la Val d'Ossola, la Val di Non, la umbra, la mortadella di Campotosto, di Camaiore, di Amatrice, di Prato e di fegato. Chiaramente il nome molto spesso deriva dalla zona in cui la mortadella viene prodotta.

Prezzo

In qualsiasi salumeria potete tranquillamente acquistare la mortadella, il cui prezzo può subire delle variazioni a seconda della zona di produzione. Solitamente un chilo di mortadella può oscillare tra gli 8 euro ed i 15 euro.  

Curiosità

La mortadella è uno dei salumi italiani più apprezzati all'estero ed in questo caso c'è una curiosità interessante che lo testimonia. Nel 1912 fu costruita una delle navi più grandi al mondo, il Titanic, che poi ha avuto una storia sfortunata, ma nel menù proposto quotidianamente ai vari ospiti non mancava mai la mortadella Bologna, un dato davvero molto curioso.