Mozzarella

La mozzarella è un alimento appartenente alla famiglia dei formaggi freschi ed è solitamente realizzata con il latte di bufala, originario della Campania. Non è una caso che la mozzarella di bufala abbia ottenuto il cosiddetto marchio DOP. La sua forma è quasi rotonda e presenta un colorito bianco latte.

In cucina la mozzarella è un ingrediente utilizzato per numerosi tipi di piatti: può essere gustata fresca, magari accompagnata da un’insalata, la si può utilizzare sulla pasta, sulla pizza o per le verdure ripiene.

Storia

Sull'origine della mozzarella vi sono diversi pareri discordanti, ma si tratta sicuramente di un alimento che risale a migliaia di anni fa. Stando ad alcune tesi la mozzarella è stata realizzata per la prima volta in Italia nel periodo della colonizzazione greca, quando ci fu la prima comparsa dei bufali. Con l'arrivo di questi animali si iniziò a produrre la mozzarella, tra il V e VI secolo. Altri invece ritengono che siano stati i Longobardi a dare origine alla mozzarella. Difficile quindi ricostruire in modo esatto la storia di questo ingrediente, quel che è certo è che il nome antico era mozza, in quanto la si realizzava attraverso la classica mozzatura, separando l'impasto in vari pezzi che potevano avere una forma rotonda più o meno grande.

Proprietà

Come la maggior parte dei formaggi la mozzarella è ricca di calcio, un elemento indispensabile per poter avere ossa forti, soprattutto per le donne in menopausa. Oltre però al calcio la mozzarella possiede altre interessanti proprietà nutrizionali che possono contribuire a migliorare determinati aspetti dell'organismo umano. Tra i sali minerali ritroviamo il fosforo, il sodio ed il ferro, ma è anche ricchissima di acqua e questo le permette di essere una buona fonte di idratazione per il corpo. Non bisogna sottovalutare nemmeno la presenza delle vitamine e delle proteine, tant'è che la mozzarella può essere una valida alternativa alla carne ed al pesce. Trattandosi di un alimento realizzato con il latte, può contenere una buona base calorica. Non è quindi minima la presenza di grassi, tuttavia in commercio esistono anche mozzarelle light realizzate con latte scremato.

Varietà

La mozzarella ha diverse varietà non solo di gusto, in base al latte utilizzato per la sua preparazione, ma anche di forma. Se quest'ultima si presenta con pezzi rotondi dal diametro di pochissimi centimetri, parliamo di ciliegine. Leggermente più grandi sono invece i bocconcini, mentre la classica mozzarella è quella con un peso molto sostanzioso, si parte dai 100 grammi fino a sfiorare il chilo. Spazio poi alla treccia ed al rotolo di mozzarella, con forme molto più particolari. Tra le varietà di gusto ritroviamo, oltre alla mozzarella di bufala, quella di capra, quella vaccina (latte derivato dalla vacca) ed infine quella realizzata con latte di pecora.

Prezzo

Per quel che riguarda il prezzo della mozzarella, acquistabile in qualsiasi supermercato, è bene precisare che il costo varia molto dalla tipologia che si ha intenzione di comprare. Solitamente la mozzarella di bufala ha un costo che oscilla dagli 8 ai 15 euro al chilo.

Curiosità

La mozzarella è considerata tra gli ingredienti principali della pizza, non tutti sanno però che quella utilizzata dai pizzaioli differisce da quella che comunemente consumiamo sulle nostre tavole. La mozzarella per la pizza, infatti, pur avendo le stesse caratteristiche di quella normale, possiede una quantità inferiore di acqua ed è meno grassa.