Sedano rapa

Il sedano rapa (Apium graveolens, varietà Rapaceum) è una specie di pianta erbacea biennale che appartiene alla famiglia delle Apiaceae. Originaria della zona mediterranea, è una pianta di cui viene consumata soprattutto la radice che appare di colore bianco ed è a forma di globo. Il sedano rapa è un ortaggio molto particolare che viene conosciuto e coltivato solo in alcune zone dell’Italia settentrionale: contiene pochissime calorie e ha un gusto è un po’ meno forte rispetto al sedano e questo lo rende adatto anche ad essere consumato come ingrediente principale di diverse ricette. In cucina viene utilizzato soprattutto come alimento base per il soffritto, ma può essere servito anche crudo in pinzimonio, nelle insalate o per insaporire le minestre. È particolarmente diffuso presso la cucina dei Paesi nord europei.

Storia

Il sedano rapa vanta origini molto antiche ed era già noto presso gli antichi Greci tanto da essere anche citato da Omero nell’Odissea in diversi passi: il sedano rapa compare insieme alle viole nel giardino di Calipso e Achille lo somministra al suo cavallo gravemente ammalato che miracolosamente guarisce. Anacreonte e Teocrito consideravano il sedano rapa, alla stessa stregua di altre piante come l’alloro, il pino e l’olivo, vale a dire un ingrediente prezioso per poter arricchire le corone dei vincitori degli Agoni. Durante il Medioevo il sedano rapa fu utilizzato soprattutto come pianta medicinale per la sua capacità di allontanare la malinconia e a partire dal XVII secolo fu utilizzato regolarmente come ingrediente base nella cucina francese.

Proprietà

Il sedano rapa è un ortaggio ricco di vitamine, in particolare A, C ed E (che rappresentano poi le tre vitamine antiossidanti per eccellenza) e di sali minerali, soprattutto ferro, manganese e potassio, ragion per cui viene considerato un ottimo rimineralizzante. Il sedano rapa inoltre contiene pochissime calorie, circa 20 kcal ogni 100 grammi: è indicato anche per chi segue diete ipocaloriche, è povero di grassi, particolarmente ricco di fibre, presenta proprietà diuretiche e drenati, ottime per il fegato e le vie respiratorie, utili in caso di calcoli renali. Il succo delle coste di sedano rapa risulta ottimo per la cura contro i reumatismi ed è indicato contro le affezioni polmonari. La presenza massiccia di alcune proteine allergizzanti (come Api g 1, Api g 4, e Api g %), può essere la causa di una serie allergie di carattere alimentare.

Varietà

Il sedano rapa rappresenta una della varietà principali del sedano. Fra le varietà più utilizzate in cucina possiamo distinguere infatti il classico sedano da costa (Apium graveolens var. dulce) di cui si utilizzano i piccioli fogliari lunghi e carnosi e che viene servito anche nelle insalate o in pinazimonio, e il sedano rapa (Apium graveolens var. rapaceum) di cui si consuma effettivamente solo la radice.

Prezzo

Il prezzo del sedano rapa è estremamente basso: un chilo di questa varietà di ortaggio viene venduto a circa 90 centesimi ed è possibile acquistarlo in ogni supermercato. Al momento dell’acquisto è bene controllare con estrema attenzione il sedano che dovrebbe essere di polpa croccante, soda e di forma molto regolare.

Curiosità

Il sedano rapa contiene dosi piuttosto alte di androsterone, il precursore del testoterone per cui anche in passato veniva considerato un ortaggio dalle spiccate proprietà afrodisiache.