I sapori del mare possono essere gustati tutto l’anno: il “segreto” è quello di scegliere i ristoranti di pesce giusti, quelli in cui si uniscono qualità e tradizione. A questo punto sorge spontanea una domanda: quali sono i migliori ristoranti di pesce d’Italia? Ecco di seguito l’interessante classifica che è stata stilata da Marcopolo, il canale dedicato ai viaggi e all’avventura.

1) Giardino Eden – Ischia
In questo locale che sorge nella splendida isola campana si consumano i pasti di fronte al mare, con la brezza che insaporisce ancora di più i piatti. Il pesce è sempre fresco e lo chef si fa apprezzare per la pasta fatta in casa. Tra le ricette maggiormente richieste bisogna citare le linguine al riccio, gli spaghetti alle vongole e melanzane e la ricciola alla griglia in crosta di pistacchi.

2) Il Porticciolo – Fiumicino
Nella località in cui sorge il principale aeroporto di Roma c’è anche questo ristorante: l’eleganza e la modernità sono due tratti distintivi, senza dimenticare la cordialità di chi serve. La cucina mescola abilmente tradizione e novità, il tutto innaffiato da una serie di vini di pregevole qualità.

3) Acquapazza – Cetara
Nella Costiera Amalfitana non mancano gli ottimi ristoranti di pesce: a Cetara si può gustare una incredibile colatura di alici, specialità della casa. La cucina che viene proposta nel locale è piuttosto innovativa e deve il suo successo al pesce freschissimo. Anche i vini sono molto interessanti.

4) Il Gattopardo – Taormina
In questo caso si tratta di un ristorante d’albergo. Il locale è unico nel suo genere grazie ai tavoli posizionati all’esterno e al panorama incredibile di cui si può beneficiare mentre si mangia. La cucina è dominata in lungo e in largo dal pesce spada e dal tonno, ma anche le aragoste hanno una posizione privilegiata.

5) Signori – Sirmione
Anche in provincia di Brescia si possono trovare ottimi ristoranti di pesce. La vista di cui si gode è quella del Lago di Garda: una delle specialità principali è senza dubbio il merluzzo nero con sottopelle di patanegra e purè di patate. I menù possono essere guidati e seguono il ritmo delle stagioni.

6) Il Fortino – Ancona
L’albergo di questo ristorante si trova in un fortino militare che risale ai tempi di Napoleone, più precisamente lungo la Riviera del Conero. La cucina regionale va scoperta con grande curiosità: il menù è giornaliero e si può scegliere anche quello biologico, prevalentemente di pesce.

7) Locanda Lorena – Portovenere
L’edificio è tipicamente ligure e in passato fungeva da ufficio delle poste. Il ristorante si trova proprio sulla spiaggia, più precisamente nell’isola di Palmaria. La cucina è regionale e caratterizzata soprattutto da acciughe all’isolana, frittelline di bianchetti, trenette al pesto e pesce al forno con patate.

8) Bolina – Tricase
La località è quella di Tricase Porto, in provincia di Lecce. Il ristorante è posizionato lungo il molo: il pesce freschissimo viene impreziosito da grande inventiva. In particolare, gli chef sono riusciti ad accostare con maestria pesce e verdure, senza dimenticare l’ottima carta dei vini.

9) Terrazza- Viareggio
L’unico ristorante di pesce della Toscana si fa apprezzare per la ricercatezza dei piatti. Il panorama è ovviamente marittimo: la cucina propone soprattutto i filetti di sogliola alle erbe e un ottimo risotto ai tuorli di uova di quaglia, scelte sempre molto eleganti.

10) Peschiera – Monopoli
Il nome suggerisce parecchio. Si tratta infatti di una antica peschiera: l’atmosfera serale è mozzafiato, con delle luci soffuse e un ambiente incantevole. Il pescato del giorno consente agli chef di preparare una ricca zuppa di pesce, ma anche antipasti di sushi pugliese (a base di carpaccio, pesce spada, ricciola e baccalà).