Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Questa portata, proveniente dalla tradizione siciliana, è un piatto dalle mille sfaccettature. Prima di tutto è chiamato in diversi modi, c’è chi li chiama braciole alla messinese, chi involtini di carne alla siciliana, noi abbiamo deciso di chiamarli come più spesso si sente dai siciliani stessi, spiedini alla messinese. Si tratta di un secondo piatto a base di carne, lavorata a modi involtino, con un ripieno a base di cipolle, pane e pomodorini. Ogni involtino è passato prima nell’olio, poi nel pane grattugiato ed infilzato insieme alle cipolle per formare gli spiedini che, come da tradizione, sono cotti al forno. Una ricetta facile per una portata dal sapore veramente gustoso.

Preparazione - Spiedini alla messinese

1. Per realizzare gli spiedini alla messinese, come prima cosa procedete con il preparare le cipolle rosse, dovrete tagliarle a metà, dividendo poi i primi strati mantenendoli interi. Una volta divisi sciacquateli bene sotto il rubinetto e conservate la parte centrale per il successivo procedimento.

involtini alla messinese proc 1

2. Tagliate a piccoli pezzi la parte centrale della cipolla e mettetela a soffriggere in una padella con tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Una volta appassita, tagliate i pomodorini in piccoli pezzi ed aggiungeteli al soffritto insieme ad un po’ di sale. Fate cuocere il tutto per circa 10 minuti.

involtini alla messinese proc 2

3. Intanto mettete nel frullatore il pancarré, privato del bordo esterno, e frullate finemente. Aggiungete poi il tutto nella padella con i pomodori e, a fuoco spento, mescolate un pochino per amalgamare bene.

involtini alla messinese proc 3

4. Ora potete procedere con il preparare gli involtini che andranno a formare il vostro spiedino. Stendete le fettine di vitello, metteteci due cucchiai di ripieno ed aggiungete due cucchiaini di Parmigiano, poi arrotolate il tutto formando un piccolo cilindro.

involtini alla messinese proc 4

5. Una volta formati gli involtini, passateli prima nell’olio e poi nel pane grattugiato cercando di farlo aderire bene su tutta la superficie.

involtini alla messinese proc 5

6. Ora alternate gli involtini e le fette di cipolla che avete precedentemente preparato per formare i vostri spiedini. Di solito si utilizzano 4 involtini per ogni spiedino, mantenuti da due bastoncini. Con gli ingredienti che avrete utilizzato riuscirete a formare 4 spiedini di dimensione media. Metteteli poi in una teglia ricoperta di carta forno e cospargeteli di sale e olio extravergine di oliva. Infornate tutto per circa 25 minuti a 180 gradi, in forno statico.

involtini alla messinese proc 5

Una volta sfornati ecco pronti i vostri spiedini alla messinese.

spiedini alla messinese foto fine procedimento

 

Trucchi e consigli

– Non fate scurire troppo la cipolla mentre la soffriggete altrimenti rischiate di rovinare il sapore delicato del ripieno.

– Le fettine che utilizzerete per realizzare questi spiedini dovranno essere tagliate molto fini dal vostro macellaio.

– Se vorrete dare un sapore più deciso potrete sostituire il Parmigiano con del pecorino o della scamorza affumicata.

-In una, tra le molte versioni, di questi spiedini, al ripieno vengono aggiunte le uvette e i pinoli.