Vota questa ricetta

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

La bisque è un fumetto di crostacei, una delle preparazione di base della cucina francese che viene usata per la realizzazione di numerosi piatti a base di pesce, come il brodo di pesce per intenderci, ma spesso è anche gustata da sola come se fosse una zuppa. In particolare, si tratta di un brodo denso ottenuto dalle carapaci e dalle teste di crostacei, che vengono soffritti, sfumati con il vino e poi cotti a fuoco lento. La bisque così ottenuta ha un sapore intenso e ricco, è di un bel colore arancione e da’ alle pietanze una marcia in più. Preparare la bisque è un’ottimo modo per riciclare i gusci dei crostacei, perchè proprio le teste e i carapaci sono le parti più saporite. La bisque può essere realizzata con gamberi, scampi e granchi, insomma con tutti i crostacei che ci piacciono. Io ho usato gli scampi freschi. Ma vediamo insieme come preparare questa gustosa ricetta.

Preparazione - Bisque

1. Sciacquate i crostacei sotto l’acqua fredda. Staccate le teste e mettetele da parte. Togliete i carapaci e mettere la carne da parte. Riscaldate l’olio nella pentola.

Bisque procedimento

2. Sbucciate la cipolla ed affettatela. Tagliate il pomodoro a cubetti. Versate tutto nell‘olio caldo e soffriggete. Dopo qualche minuto, quando la cipolla sarà ormai appassita, unite i gusci. Schiacciateli con uno mestolo e cuocete per circa cinque minuti. Sfumate con il vino.

Bisque fumetto di crostacei

3. Versate l‘acqua, coprendo i gusci, coprite con un coperchio e cuocete sul fuoco medio per un’ora mescolando ogni tanto. Dopo il tempo necessario, passate tutto tramite il colino, schiacciando bene. Buttate nella bisque gli scampi crudi senza guscio e cuocete per qualche minuto. Servite il piatto ben caldo.

Bisque saporito

Ed ecco pronta la nostra bisque, ottima da servire accompagnata con dei crostini di pane.

Bisque

Trucchi e consigli

– Durante la cottura controllate ogni tanto il livello del liquido e se è troppo basso, aggiungete poca acqua.

– Se avete deciso consumare la bisque come un zuppa, aggiungete alla fine della cottura un pizzico di sale.

– Conservate la bisque in frigorifero in un contenitore di vetro per massimo due giorni.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la classica zuppa di pesce oppure il tradizionale caciucco.

Vota questa ricetta