Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La confettura di pere è una preparazione casalinga, dolce, profumata e ricca, realizzata con le pere, lo zucchero, in questo caso di canna, e il succo di limone. La confettura di pere è perfetta per tutti amanti delle conserve a base di frutta. Si tratta di una ricetta piuttosto facile da realizzare, basta avere delle pere mature di qualità. Seguendo la ricetta passo dopo passo, conserverete la bontà dell’estate nei barattoli di vetro, per godere durante l’inverno della dolcezza e del sapore in essi racchiuso. La confettura di pere è ottima per la prima colazione con le fette biscottate e il pane e burro oppure insieme ai formaggi stagionati.

Preparazione - Confettura di pere

1. Lavate le pere e la mela. Sbucciate le pere, privato del torsolo e tagliatele a spicchi. Sbucciate la mela e tagliate via i semi e il torsolo.

Confettura di pere procedimento

2. Tagliate la frutta a pezzettini più piccoli e metteteli in una pentola. Versate lo zucchero e l’acqua, rimescolate ed accendete il fuoco. Portate a bollore.

Confettura di pere con zucchero di canna

3. Coprite la pentola con il coperchio e lasciate raffreddare e riposare la frutta per 10-12 ore. Dopo il tempo necessario, spremete il succo di un limone. Versate nella pentola e cuocete, mescolando ogni tanto per circa un’ora.

Confettura di pere facile

4. Quando la confettura si addensa, fate la prova del piattino per controllare se la consistenza è giusta. Sbollentate i vasi. Riempiteli ancora caldi con la confettura bollente, chiudete e capovolgete. Lasciate raffreddare per tutto il giorno.

Confettura di pere squisita

Ed ecco la vostra confettura di pere pronta da gustare.

Confettura di pere

Trucchi e consigli

– Se volete conservare i barattoli per tutto l’anno, assicuratevi di aver pastorizzato bene la confettura. Se avete dubbi, potete mettere i vasi in acqua bollente, capovolti per 30 minuti, oppure cuocerli in forno per 20 minuti a 120 gradi.

– La mela serve per ottenere l’effetto addensante grazie alla pectina. In alternativa, potete usare la pectina in polvere oppure uno dei prodotti già pronti per confetture e marmellate.

– Potete aggiungere alla confettura un po’ di cannella, della vaniglia oppure del peperoncino.

– Controllate il tappo, se si è creato il sottovuoto siete tranquilli, altrimenti dovete conservare la confettura in frigorifero e consumarla nel giro di qualche giorno.

Vota questa ricetta