Persone
3

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 3 persone

  • 100 grammi di Zucchero semolato
  • 20 grammi di Fecola di mais
  • 20 grammi di Fecola di riso
  • 250 grammi di Latte fresco
  • 1 Limone biologico
  • 30 grammi di Burro
  • quanto basta di Semi di vaniglia

La crema al limone senza uova con bimby è una ricetta veloce che vi permetterà di ottenere una crema adatta da mangiare al cucchiaio e per arricchire torte e crostate. E’ una ricetta priva di uova e priva di glutine, infatti come addensati sono stati utilizzati la fecola di mais e la fecola di riso, entrambe senza glutine. Il risultato sarà una crema vellutata e delicatamente aromatizzata al limone, arricchita con semi di vaniglia che potrete facilmente estrarre con l’aiuto di un coltello all’interno del baccello. Una volta preparata la crema al limone senza uova potete conservarla per un paio di giorni in frigorifero. Ma vediamo insieme come preparare con il bimby questa crema deliziosa.

Preparazione - Crema al limone senza uova con bimby

1. Versate nel bimby lo zucchero semolato e la buccia di mezzo limone e tritate per 10 secondi a velocità 10. Spatolate e ripetete l’operazione in modo da ottenere uno zucchero a velo aromatizzato.

procedimento-1-crema-al-limone-senza-uova-bimby

2. Aggiungete la fecola di mais, la fecola di riso, i semi di vaniglia, il latte fresco e fate cuocere per 6 minuti a 90 gradi a velocità 3.

procedimento-2-crema-al-limone-senza-uoca-con-bimby

3. A questo punto aggiungete il burro e cuocete per un altro minuto a 90 gradi a velocità 2. A fine cottura aggiungete il succo di un limone filtrato e mescolate per 10 secondi a velocità 4.

procedimento-3-crema-al-limone-senza-uova-con-bimby

Una volta raffreddata, potete servire la crema al limone senza uova con bimby come dolce al cucchiaio oppure utilizzarla per la preparazione di torte e crostate.

crema al limone senza uova con bimby

Trucchi e consigli

– Vi consiglio di non sostituire la fecola di mais e la fecola di riso con altre fecole in quanto potrebbero rendere la crema al limone filamentosa. Potete in alternativa usare della farina di riso fine.

– Una volta cotta la crema vi suggerisco di non coprirla con la pellicola, soprattutto se la vostra intenzione è di impiegarla per la preparazione di dolci, in quanto con il vapore rischierebbe di diventare liquida.

– Per una ricetta ancora più light e senza lattosio potete omettere il burro e sostituire il peso del latte vaccino con dell’acqua e con il succo di un altro limone. In questo caso vi consiglio di aggiungere almeno un altro cucchiaio di zucchero.

Provate anche la torta con crema al limone e la crema cotta al latte di cocco e limone.