Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La ricetta del pane con lievito madre con bimby vi permetterà di ottenere un pane gonfio senza l’uso del lievito di birra, quindi più leggero ed adatto anche a chi è intollerante a questo alimento. Il pane con lievito madre è caratterizzato da un sapore più aromatico grazie proprio all’uso della pasta madre. Il lievito madre è un lievito naturale che si ottiene da un procedimento piuttosto lungo che prevede la fermentazione di un impasto a base di farina e acqua. Potete quindi prepararlo in casa, avendo cura e pazienza nel realizzarlo, oppure chiedere una piccola quantità in regalo da qualche amica o parente che ne fa uso. Per realizzare il pane con lievito madre occorrono pochi ingredienti: farina, acqua, pasta madre, sale e un cucchiaino di zucchero o malto. Il pane che otterrete avrà una crosta croccante ed una mollica morbida ed alveolata. Adesso non vi resta che scoprire come preparare il pane con lievito madre con bimby in pochi e semplici passi.

Preparazione - Pane con lievito madre con bimby

1. Prendete il lievito madre e mettetelo a pezzetti nel boccale insieme ad un cucchiaino di malto o zucchero e all’acqua. Mescolate per 30 secondi a velocità 5.

procedimento-1-pane-con-lievito-madre-con-bimby

2. Aggiungete la farina di grano duro, la farina 1 ed il sale ed impastate per 3 minuti a modalità spiga. Intanto oliate leggermente un contenitore, con un filo d’olio d’oliva, nel quale metterete a lievitare il pane.

procedimento-2-pane-con-lievito-madre-con-bimby

3. Prelevate l’impasto dal boccale e impastatelo per qualche attimo in modo da formare una palla. Posizionatelo nel contenitore, fate un taglio a croce sulla superficie, oliatelo leggermente e chiudete con un coperchio o coprite con della pellicola. Fate lievitare fino al raddoppio, io ho fatto lievitare tutta la notte.

procedimento-3-pane-con-lievito-madre-con-bimby

4. Trascorsi i tempi della prima lievitazione, stendete l’impasto formando un rettangolo, appiattendolo con le mani, su un piano di lavoro leggermente infarinato oppure direttamente sulla carta forno. Per una maggiore alveolatura procedete con le pieghe: portate la parte superiore del rettangolo verso la metà e fate lo stesso per la parte inferiore, schiacciando piano con le mani; portate di nuovo l’estremità inferiore e superiore verso il centro, a questo punto capovolgete la pagnotta e formate una griglia sulla superficie con un coltello. Fate lievitare per qualche ora, io ho aspettato circa 3 ore, e se preferite spolverizzate la superficie con semi a piacere. Cuocete il pane con lievito madre sulla leccarda ricoperta da carta forno a 220 gradi per circa 20 minuti e altri 10-15 minuti a 180 gradi, fatelo raffreddare poi su una gratella.

procedimento-4-pane-con-lievito-madre-con-bimby

Una volta raffreddato potete portare in tavola il vostro pane con lievito madre con bimby e affettarlo per accompagnare qualsiasi pietanza.

pane con lievito madre con bimby

Trucchi e consigli

– Per evitare che il pane possa avere un sapore troppo acidulo, caratteristica della pasta madre, consiglio di rinfrescare il lievito madre il giorno prima della sua preparazione. Il rinfresco si effettua sciogliendo la pasta madre nell’acqua, che deve essere metà del suo peso, al quale poi va aggiunta la farina nello stesso peso del lievito madre (esempio: lievito madre 100 grammi, acqua 50 grammi e 100 grammi di farina). Si impasta il tutto e si mette in un vasetto di vetro a temperatura ambiente per circa 4 ore. Dopo si ripone in frigorifero in un contenitore di vetro chiuso, pronto per essere utilizzato il giorno successivo.

– Se preferite potete aggiungere all’impasto del pane due cucchiai di semi misti oleosi.

– Per questa ricetta potete usare le farine che preferite, prestando attenzione alla quantità d’acqua che può variare leggermente in base alla capacità delle farine di assorbire acqua.