Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La salsa vinaigrette ha origini francesi ed è utilizzata come condimento per insalate, piatti di verdure sia crude che cotte, piatti a base di pesce e molto spesso anche per carni cotte alla griglia.

In sostanza, si tratta di una miscela di olio e aceto arricchita con altri pochissimi ingredienti, tra cui pepe e eventuali aromi. Si chiama infatti così perché tra gli ingredienti c’è l’aceto, detto “vinaigre” in francese. Prepararla, dunque, non è molto difficile: l’importante è soprattutto dosare bene gli ingredienti e mescolarli accuratamente.

 

Preparazione - Salsa vinaigrette

1. In una ciotola versate l’aceto, il sale e il pepe. Mescolate accuratamente fino a quando il sale non si sarà sciolto completamente.

2. Aggiungete l’olio e sbattete con una frusta affinché tutti gli ingredienti vengano amalgamati in modo omogeneo. Se avete difficoltà potete utilizzare anche una frusta elettrica, l’importante è che il risultato finale sia un composto omogeneo i cui ingredienti non vadano a separarsi dopo poco tempo.

3. Servite subito la salsa oppure conservatela in frigorifero in un barattolo chiuso ermeticamente e utilizzatela all’occorrenza avendo cura prima di mescolarla nuovamente.

Trucchi e consigli

– Alcune varianti di questa ricetta prevedono l’aggiunta di senape, riducendo però la dose di olio. Questo ingrediente, oltre a rendere più gustosa la salsa vinaigrette, impedirà, o comunque ritarderà, la naturale separazione di acqua e olio derivante dall’assenza di emulsionanti.

– Per la preparazione delle vinaigrette viene solitamente utilizzato l’aceto di vino bianco, tuttavia in base ai propri gusti e alla pietanza che si intende accompagnare con la salsa è possibile utilizzare anche aceto di vino rosso oppure aceto balsamico.

– La salsa vinaigrette può essere aromatizzata aggiungendo erba cipollina, timo, dragoncello o altra erba aromatica, ma anche con del miele, ottima in quest’ultimo caso soprattutto per accompagnare secondi a base di carne arrosto ma anche tantissimi altri piatti.

– La salsa vinaigrette deve essere utilizzata subito in quanto dopo un po’ acqua e olio tenderanno nuovamente a separarsi. Tuttavia, se volete comunque prepararla in anticipo, basterà amalgamare nuovamente il tutto con un frullatore ad immersione prima di servirla.