-->

Vengono considerati un po’ gli spazzini della primavera per la loro capacità di ripulire fegato, intestino, reni e polmoni. Parliamo degli asparagi, piccoli ortaggi che appartengono alla famiglia delle Liliaceae e che vantano un’altra importante proprietà: essendo altamente diuretici e anti acido, in pratica svolgono un’immediata azione dimagrante e contrastano in modo concreto la cellulite. Tutto merito della rutina che rinforza i capillari e delle purine che riducono il ristagno dei liquidi, regalando alla pelle un invidiabile aspetto tonico e compatto. Ottima notizia soprattutto in vista dell’estate e della prova bikini!

Insomma, con l’arrivo della primavera gli asparagi fanno il loro trionfale ingresso nella nostra alimentazione andando a ripulire con efficacia il nostro organismo dagli stravizi della dieta invernale. Gli asparagi raccolti proprio a inizio primavera poi sono particolarmente gustosi e appetitosi, dal sapore delicato e dal gusto dolce. Questi piccoli ortaggi crescono spontaneamente in tutta la fascia mediterranea e sono ricchi di fitonutrienti, componenti che aiutano l’organismo a difendersi dai parassiti e che conferiscono loro il tipico sapore amaro. Gli asparagi sono di colore verde, molto sottili e profumati e sono particolarmente ricchi di vitamine A, C e di sali minerali, in particolare calcio, magnesio, potassio, manganese, fosforo e bromo, che hanno anche la capacità di ridurre il senso di fame.