Avena

avena

L’avena è una pianta che appartiene alle famiglia delle Poacee. Si presenta come un cereale con il fusto erbaceo tipico delle graminacee con le foglie sottili e avvolte da una guaina.

Generalmente l’avena viene coltivata all’inizio della primavera e viene raccolta in piena o in tarda estate, ma nel corso dei secoli è sempre stata considerata un cereale minore e non adatto come cibo per gli uomini anche perché veniva utilizzata fondamentalmente come foraggio per gli animali. Nel corso degli anni l’avena però è stata lentamente rivalutata e oggi viene ampiamente utilizzata anche in cucina. Le popolazioni del Nord utilizzano l’avena per la preparazione di piatti tradizionali, come ad esempio il porridge.

In Italia fino a qualche anno fa l’avena era destinata solo all’alimentazione dei purosangue o agli sportivi di alto livello: adesso invece viene utilizzata sotto forma di farine, fiocchi o semi come parte integrante dell’alimentazione per la prima colazione, come il muesli o i prodotti dietetici, soprattutto dopo essere stata portata alla ribalta dalla dieta Dukan. L’avena è indicata anche per preparare minestre, zuppe e dolci, ma anche per i prodotti da forno. Inoltre, dall’avena si ricavano anche la birra e il whisky.