Ceci

ceci

I ceci sono i semi della pianta cece (cicer aretinium), una pianta erbacea annuale della famiglia delle Fabaceae. I ceci rappresentano la terza varietà di legumi più diffusa al mondo dopo la soia e dopo il fagiolo: la pianta del cece viene coltivata soprattutto in India e in Pakistan, dato che necessita del clima degli ambienti semiaridi. In Italia i ceci vengono scarsamente coltivati soprattutto per la bassa richiesta del mercato: vengono consumati soprattutto nelle regioni meridionali e in Liguria, dove rappresentano l’ingrediente principale della farinata e della pianissa. In ambito gastronomico i ceci sono perfetti per la preparazione di zuppe e minestre, serviti in umido, conditi con il rosmarino, interi o passati, ma il loro tempo di preparazione è abbastanza lungo. I ceci secchi infatti vanno messi in ammollo per un lasso di tempo che va dalle 12 alle 18 ore: la cottura effettiva deve effettuarsi a fuoco lento per circa tre ore. Ricordate inoltre che i ceci devono essere ben cotti per evitare che possano causare problemi di digestione.