-->

Trascorrete le vostre notti in bianco, rigirandovi inutilmente nel letto e magari rovistando rovinosamente nel frigorifero? In questo caso soffrite d’insonnia e se avete già tentato di tutto e volete provare un rimedio naturale, allora le ciliegie potrebbero fare al caso vostro.

Secondo una recente indagine australiana, infatti, le ciliegie sarebbero utili contro le notti in bianco. Tutto merito della melatonina che favorisce e regola il ritmo circadiano dell’organismo e quindi anche il sonno. La ricerca si riferisce in particolare alle ciliegie neozeolandesi particolarmente ricche di melatonina, ma anche le ciliegie nostrane potrebbero fare al caso vostro. Non viene però indicata la quantità necessaria e sufficiente di ciliegie da assumere per sortire il giusto effetto contro l’insonnia, anche se ovviamente basta un po’ di buon senso per non rasentare l’indigestione…

Non è neppure la prima volta che vengono esaltate le qualità anti-insonnia delle ciliegie. Un altro studio inglese aveva dimostrato che bere un paio di bicchieri di succo di ciliegia al giorno aiuta a dormire sonni tranquilli e sereni. Insomma, se questo delizioso frutto rosso sembra essere perfetto per migliorare la quantità e la qualità del sonno, è anche vero che contrasta l’invecchiamento cellulare e presenta innegabili proprietà disintossicanti, diuretiche, antireumatiche.