-->

I pomodori rappresentano uno degli alimenti base della dieta mediterranea: sono piccoli, rossi e tondeggianti, ricchi di acqua (ne contengono circa il 94%), di carboidrati e fibre e contengono pochissime calorie (17 ogni 100 grammi). Ricchi di vitamine del gruppo B, D, C, E, di sali minerali (ferro, zinco, selenio, fosforo, calcio), contengono potenti antiossidanti, favoriscono la digestione, la diuresi, sono un toccasana per il fegato, le arterie e sarebbero anche antidepressivi senza contare che il fatto che sono ottimi da mangiare e molto versatili in cucina.

Insomma sono davvero molti i motivi per poter mangiare i pomodori, simbolo dell’estate, e se poi volete cimentarvi con un esperimento simpatico, ecco come tagliare i pomodori utilizzando due semplici piatti. Dovrete prendere un piatto piano e rigirarlo sul tavolo appoggiandolo sul dorso: sistematevi sopra i vostri pomodori pachino, piccoli e succosi, ponendoli l’uno accanto all’altro. A questo punto dovrete collocare sui pomodori un altro piatto piano, andando praticamente a bloccare i pomodori: prendete un coltello lungo e poi effettuate un unico taglio che attraversi tutti i pomodori. Il trucco consiste nel fatto che i vostri pomodori resteranno fermi e potrete tranquillamente tagliarli con un unico gesto risparmiando tempo e fatica. A questo punto non resta che sperimentare il trucco!