-->

Avete sempre pensato che bere birra fosse controproducente per la linea e per la salute? Evidentemente vi sbagliavate: è ora di sfatate qualche falso mito visto che esistono ben dieci buoni motivi per bere birra introducendola di diritto nella vostra dieta quotidiana. Eccoli di seguito:

1. Non fa ingrassare, contrariamente a quanto si è sempre stati portati a credere: presenta un contenuto calorico basso (circa 43 kcal per 100 ml) rispetto ad altre bevande alcoliche, anche se naturalmente non se ne deve abusare.

2. E’ ricca di fibre solubili che derivano direttamente dalle pareti cellulari dell’orzo, l’ingrediente principale che la compone: bere due bicchieri di birra a giorno garantisce il giusto  apporto quotidiano di fibre solubili.

3. E’ una fonte di antiossidanti naturali che derivano direttamente dall’orzo e dal luppolo e che vengono assorbiti molto velocemente nel sangue, come dimostrato anche da un recente studio.

4. E’ indicata per chi segue una dieta vegetariana che potrebbe causare carenze di vitamina B12, contenuta soprattutto negli alimenti di origine animale. La birra invece rappresenta una fonte naturale di vitamina B12 (ma anche di altre vitamine del gruppo B) che è determinante per il buon funzionamento del sistema nervoso, regala il buonumore e protegge dalle malattie cardiovascolari.

5. E’ ricca di silicio che proviene dall’acqua e dall’orzo e che è importante per la buona salute delle ossa, dato che migliora la densità minerale nelle donne e riduce il rischio di Alzheimer.

6. Contribuisce a reidratare i sali minerali e i liquidi dopo l’attività fisica in virtù della presenza di aminoacidi, minerali vari (potassio, calcio e fosforo) e vitamine.

7. E’ una bevanda estremamente dissetante dato che è formata per il 93% da acqua e di conseguenza stimola la diuresi.

8. Riduce il rischio di formazione di calcoli renali poiché contiene bassi livelli di calcio, ma è ricca di magnesio.

9. Aumenta il colesterolo HDL nel sangue, il cosiddetto “colesterolo buono”, limitando di conseguenza lo sviluppo delle malattie coronariche.

10. Protegge dall’Helicobacter pylori, una delle cause delle ulcere allo stomaco che potrebbero causare il tumore allo stomaco, e ridurrebbe concretamente anche il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson.

L’importante naturalmente è bere responsabilmente e non eccedere con le quantità: la dose ideale quotidiana di birra è pari a 2 o 3 bicchieri da 0,25 cl.