Finocchi

finocchio

I finocchi sono degli ortaggi appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere e c’è chi addirittura fa risalire la loro nascita ai primissimi anni del 1500. Questi si presentano con il classico bulbo carnoso, che viene denominato grumolo, il cui colore è sul bianco e sul verde chiaro. Il grumolo è formato a sua volta da alcune guaine fogliari attaccate l’una sull’altra come la classica sfoglia di cipolla. Proprio il grumolo è la parte più gustosa dei finocchi, ma questi sono formati anche da steli di colore verde contornati da foglioline che possono essere lunghi addirittura due metri.

Negli ultimi anni i finocchi hanno acquisito notevole importanza in cucina, principalmente per il loro sapore aromatico che riesce a rendere ogni piatto gustoso e particolare. I finocchi possono però essere consumati anche crudi o al massimo conditi con olio, sale ed aceto, un tocco in più per un contorno sfizioso ed assolutamente leggero.