-->

Sono ormai otto anni che Street View, uno dei principali strumenti di Google Maps e Google Earth, permette di ammirare a 360 gradi le strade di tutto il mondo. Ora la famosa tecnologia del colosso di Mountain View andrà a “curiosare” non solo tra i vigneti, ma anche nelle cantine e nelle sale di degustazione. Gli appassionati di vino avranno dunque la possibilità di fare un vero e proprio tour virtuale in questi luoghi, una esperienza limitata per il momento al solo territorio della California.

Uno dei limiti di Street View è infatti quello di fermarsi davanti agli ingressi  e ai cancelli delle aziende per ovvie questioni di privacy, però nel caso di cantine, bottaie e birrifici dello stato americano si sta facendo un’eccezione. L’opzione si chiama proprio “guarda gli interni” e include 78 cantine e dieci birrifici della California, una delle regioni del vino più famose a livello internazionale.

I nomi principali ci sono tutti, ad esempio le cantine Schramsberg nella Napa Valley, ma anche Artesa, Cade, Domaine Carneros, Dry Creek Vineyard, Odette e molte altre. Il progetto è stato ideato dopo aver pensato alle tipiche persone che sono interessate alla California e ovviamente alle sue aziende vitivinicole. Google è stata in grado di ottenere le famose panoramiche grazie a uno zaino-telecamera che ha scattato le fotografie in posti finora impensabili.

Le stesse cantine e i birrifici, inoltre, hanno accettato l’iniziativa con grande entusiasmo, una ventata di visibilità che aspettavano da tempo. Sempre più gente approfondisce in anticipo i luoghi che andrà a visitare, dunque non c’è niente di meglio di questa gustosa anteprima per capire dove si andrà a trascorrere la vacanza. Alcune cantine hanno promosso i tour virtuali qualche anno fa, ma l’idea di Street View rappresenta la prima collezione in questo senso con una serie di aziende raggruppate.

Google ha intenzione di ampliare ulteriormente la copertura, così da rendere il servizio preciso e completo. Ogni scenario è stato selezionato con cura in base all’eleganza e alla bellezza, tra colline e panorami mozzafiato. Chi ama il vino avrà di che navigare e scoprire, le premesse sono sicuramente incoraggianti, ora si attendono nuovi sviluppi per capire il potenziale del progetto.