-->

Pur essendo un bene prezioso e indispensabile, siamo abituati a bere l’acqua direttamente dal rubinetto di casa, ad un costo molto vicino allo zero, oppure ad acquistarla al supermercato per pochi centesimi di euro al litro. Non tutti sanno però che l’acqua può anche diventare un prodotto di lusso riservato a veri intenditori disposti a pagarla a caro prezzo.

Il primato di acqua più costosa del mondo ad oggi spetta all’acqua “SuperNariwa“, che arriva dal Giappone e che viene venduta a poco meno di 10.000 dollari al litro (99.95 dollari per una piccolissima bottiglia da 10 ml). Si tratta di un’acqua che viene prelevata da una sorgente creata milioni di anni fa da alcuni fenomeni naturali all’interno di una roccia magnetica e che, secondo i produttori, aiuterebbe il corpo a difendersi dalle malattie e a rallentare il processo di invecchiamento, aiutando inoltre chi la beve a a sentirsi più forte ed energico. Proprietà però che ad oggi non hanno alcun riscontro scientifico.

Piuttosto preziosa dal punto di vista economico è anche l’acqua “Kona Nigari“, ovvero un’acqua desalinata dei fondali delle isole Hawaii, prelevata ad una profondità di 915 metri, e che sarebbe capace di far perdere peso, ridurre lo stress, migliorare la tonicità della pelle e favorire la digestione. Per una piccolissima bottiglia di quest’acqua occorre sborsare ben 33.50 dollari.

Al di là di queste acque dai prezzi inaccessibili ai più, esiste anche una categoria di acque di lusso a prezzi un tantino più ragionevoli. Diciamo quindi uno sfizio che è possibile concedersi una volta ogni tanto. Tra queste segnaliamo l’acqua “Bling H2O” (88 euro circa per una bottiglia), risultato di un processo di purificazione in nove fasi e venduta all’interno di una bottiglia di un vetro speciale con cristalli swarovski incastonati; l’acqua “OGO” (40 euro per 4 bottiglie), con un’elevata concentrazione di ossigeno che consentirebbe di espellere le tossine e combattere l’invecchiamento della pelle; l’acqua “Deeside” (28 euro circa per 24 bottiglie), regolarmente bevuta dalla famiglia reale inglese e che, oltre ad aiutare in caso di dolori articolari, sarebbe utile nel prevenire la cellulite e combattere diversi problemi della pelle; l’acqua “VOSS” (48 euro circa per 12 bottiglie), proveniente dalla Norvegia e caratterizzata da un sapore leggero dato dalla quasi totale assenza di sodio e minerali.