-->

Ogni anno scegliere il regalo giusto per Natale è sempre difficile, ma invece di prendere il solito slippino rosso o le calze di lana da notte perché non acquistare dei libri di cucina? A qualsiasi ora si accenda la tv c’è sempre uno chef che cucina, il food infatti è uno argomento di tendenza, e sono molte le “divagazioni” sul tema. Tra le varie proposte in libreria, abbiamo scelto quelle più interessanti a opera di chef stellati e manti della cucina salutare.

Tra i libri di cucina da regalare a Natale c’è “Comfort food” di Jamie Oliver edito da Tea, che ha cercato di reinterpretare le tradizionali ricette di tutto il mondo in chiave “salutista”. Il comfort food è quello che ci coccola, e anche questo libro promette una bella dose extra di felicità. Per i fan di Carlo Cracco c’è la sua ultima fatica letteraria edita da Rizzoli, “In principio l’anguria era salata”. Non si tratta del solito libro di ricette, ma di una vera e propria chiacchierata sul cibo con il racconto “sensoriale” di 20 piatti. I vegani invece saranno contenti di ricevere in dono “Keep kalm e diventa vegano” una guida di Newton Compton a cura di Marina Donati, che cercherà di spiegare una volta per tutte che i vegani non sono gli estremisti della forchetta sfatando molti falsi miti.

Le mamme che si disperano perché non sanno mai cosa cucinare ai propri bambini questo Natale avranno un libro tutto per loro: “Pronto in favola” di Mauro Padula e Pasquale Di Bari (Sperling & Kupfer). Il libro è una guida con ricette sane e fantasiose dall’aspetto diverso rispetto a quello che conosciamo, i menu sono a tema e tutti ispirati ai supereroi. E mentre si pensa ai più piccoli, per i “grandi” amanti del cibo c’è appunto “Food lovers”, la Lonely Planet del Gusto che inaugura la collana dedicata alla cucina.