-->

Una delle principali cause del fallimento di una dieta sta senza dubbio nel fatto che spesso e volentieri si continua a sgranocchiare qualcosa anche dopo essersi alzati da tavola: in pratica è come se non si fosse mai sazi e così si tende a mangiare ancora con conseguente frustrazione e danni per la linea.

Ebbene, arrivano però buone notizie: sembra che sia sufficiente mangiare mezzo avocado per regalare un senso di sazietà. La scoperta arriva in seguito a uno studio condotto dai ricercatori del Dipartimento di Nutrizione della Loma Linda University: in pratica, somministrando ai volontari mezzo avocado dopo il pasto, si ci è resi conto che questo frutto va ad influenzare il senso di sazietà facendo ridurre il consumo di cibo nelle ore successive della giornata.

Come se non bastasse, mangiare avocado fa bene alla salute: è un frutto ricco di omega 3, i grassi “buoni” che riducono il colesterolo cattivo, è ricco di elementi antiossidanti, che contrastano i radicali liberi, di vitamina A e vitamina E. Ha proprietà antinfiammatorie, antidepressive ed è utile contro le allergie della pelle anche se non può essere certo considerato un frutto troppo light. L’avocado infatti è composto soprattutto di grassi e ogni grammo di grassi presenta un apporto di 9 calorie. Nonostante questo, continuano ad essere tanti i buoni motivi per mangiare mezzo avocado dopo i pasti.