Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La marmellata di limoni fatta in casa è un’alternativa alla marmellata di arance classica. E’ molto facile da preparare ed è perfetta per chi ama il gusto fresco e rivitalizzante degli agrumi. Per prepararla occorrono limoni, preferibilmente biologici in quanto andremo ad utilizzare anche la scorza, lo zucchero di canna e pochissima acqua. Una ricetta veloce grazie a quale otterrete un vasetto di marmellata genuina e deliziosa, ottima per la prima colazione siccome ricca di vitamine e zuccheri, ma anche come ingrediente per arricchire torte, crostate e biscotti, o anche per conferire un tocco di acidità e dolcezza ai formaggi. È dunque molto versatile, per cui è comodo averne sempre un vasetto in frigorifero.

Preparazione - Marmellata di limoni

1. Lavate bene i limoni sotto l’acqua corrente con una spugna oppure con una spazzola, quindi asciugateli, tagliateli a fette sottili ed eliminate tutti i semi. Mettete le fette in una padella oppure in una ciotola e coprite con l’acqua fredda. Lasciate così per circa due ore.

Marmellata di limoni procedimento

2. Trascorse le due ore, scolate le fette di limone e rimettetele in padella, quindi coprite nuovamente con l’acqua, ponete un coperchio sulla padella e portate a bollore. Cuocete per circa 5-10 minuti sotto il coperchio. Scolate i limoni, lasciando circa mezzo bicchiere di acqua di cottura da parte. Rimettete i limoni nella pentola, aggiungete l’acqua di cottura rimasta ed aggiungete lo zucchero.

Marmellata di limoni fresca

3. Mescolate tutto per qualche minuto fino al completo scioglimento dello zucchero, che deve diventare una specie di sciroppo. Tenete la temperatura gusta della cottura per non bruciare troppo lo zucchero, non deve superare i 105 gradi. Lasciate la pentola scoperta e cuocete ilimoni per circa 40-50 minuti, mescolando ogni tanto ed aggiungendo se necessario un cucchiaino di acqua. Alla fine della cottura, cambiate la padella e fate asciugare la marmellatasulla fiamma bassissima. Fate raffreddare e servite oppure invasate e pastorizzate.

Marmellata di limoni veloce

Ed ecco pronta la marmellata di limoni, profumata e gustosissima, ottima con il pane nero.

Marmellata di limoni facile

 

 

 

 

Trucchi e consigli

– Se volete dare un tocco in più alla vostra marmellata, potete aggiungere  qualche cucchiaino di limoncello, della cannella oppure un pizzico di pepe rosa.

– Se volete conservare la marmellata, invasatela nei vasetti sbollentati, chiudete bene e capovolgete. Cuocete in forno a 160 gradi per 15 minuti

– Prima di invasare la marmellata fate la prova sul piattino. Mettete un cucchiaino di marmellata sopra e girate il piattino di 180 gradi. La marmellata pronta non cola ed è attaccata sempre al piattino

– Se volete ottenere una consistenza fine e senza scorze evidenti, prima di invasare frullate la marmellata con miniprimer.

Provate anche altri tipi di marmellate, come ad esempio la classica marmellata di arance o lamarmellata di miyagawa, un agrume giapponese dato da un incrocio tra una clementina e un pompelmo.