-->

Tutti conoscono i quattro speciali giudici del programma televisivo Masterchef, ma quando smettono i loro panni di conduttori quali sono i locali e ristoranti dove gli chef lavorano?

Iniziamo con Carlo Cracco, che dopo un passato al ristorante super stellato (tre stelle Michelin) Le Calandre di Rubano di Padova ha aperto a Milano il suo locale ‘Da Carlo e Camilla in Segheria’, ristorante che funziona alla meraviglia e che propone i piatti della tradizione rivisti con l’eleganza tipica dello chef veneto.

Il giudice italo americano Joe Bastianich, famoso per il suo slang e un po’ anche per il carattere ‘acidino’, è un figlio d’arte, perché anche la mamma è una famosa chef. Adorato dallo star system americano e italiano, Bastianich è una icona della cucina negli Usa, grazie al suo locale di culto newyorchese, Il Becco. La sua avventura culinaria e professionale si è quindi spostata nel nostro paese, alla ricerca delle origini friulane per aprire il famoso ristorante ‘Del Posto’. Non solo, perché la famiglia Bastianich annovera un vero e proprio impero culinario, con l’apertura del famoso ‘Orsone‘ a Cividale del Friuli e la gestione ben 25 ristoranti in collaborazione con Oscar Farinetti di Eataly in tutto il mondo.

Decisamente più contenuto il ristorante londinese Cotidie dello chef Bruno Barbieri, che ha però lasciato nel 2013 per dedicarsi all’apertura di un locale nella sua Bologna, che vedrà la luce a breve.

E veniamo all’ultimo giudice di Masterchef, l’imponente Antonino Cannavacciuolo, che dopo aver collaborato con tanti ristoranti stellati nel paese conduce attualmente il ristorante Hotel Villa Crespi di Orta San Giulio in provincia di Novara. Si tratta di un ristorante meraviglioso, sia come location, un castello da fiaba, sia per la proposta culinaria, che mescola sapori del sud e del nord Italia con un tocco di modernità e di estro unici.