-->

I mercatini di Natale sono una bella occasione per visitare il cuore delle città italiane, per scoprire le tante leccornie che vengono proposte e anche per acquistare qualche ingrediente particolare della nostra regionalità, da impiegare per arricchire il pranzo di Natale o il cenone di Capodanno.

Da nord a sud molti sono i mercatini di Natale che ogni anno vengono organizzati e che solitamente iniziano la prima settimana di dicembre con la festa dell’Immacolata e si concludono con l’Epifania, che come sappiamo “tutte le feste porta via”.

Nella scelta dei migliori mercatini di Natale d’Italia non possiamo non partire da quelli più storici e tradizionali, ovvero i tipici mercatini di Bolzano e i cinque principali mercatini del sud Tirolo, Bressanone, Brunico, Merano, Vipiteno e la stessa Bolzano. Da quest’anno queste occasioni sono denominate dal ‘bollino’ green event, perché possono vantare l’esposizione di prodotti locali, soprattutto del settore food and drinks. Tante sono, infatti, le proposte di cibi tipici, che spaziano dallo speck alle patate dell’Alto Adige, dal buonissimo strudel di mele fino ai liquori caratteristici della zona, preparati con bacche di bosco e grappe locali.

Se ci spostiamo in Piemonte, merita di essere notato il mercatino di Natale di Verbano Cusio Ossola, un grande mercatino organizzato attorno a 200 casette dipinte in legno che propone il meglio della tradizione gastronomica piemontese, con i suoi pregiati vini e i gustosi formaggi, ma anche con i tanti prodotti della terra piemontese.

Per quanto riguarda il centro della penisola, sono da considerare i tanti mercatini di Natale che vengono organizzati a Roma, in particolare l’evento Magico Natale che si tiene a Frascati, organizzato come un vero e proprio Christkindlmarkt organizzato sulla passeggiata di Via Veneto e il mercatino di Natale di Piazza Navona, un must per tutti i romani e per i turisti che nel periodo natalizio si trovano a visitare la città eterna.