-->

Porceddu, pasta bianca ai formaggi, pecorini di ogni tipo e pesce di qualità sono solo alcuni degli invitanti prodotti che la regione Sardegna regala agli appassionati del buon cibo. Si tratta di una cucina isolana, bella e pura, che sa ricercare dalla tradizione l’amore per le materie prime di qualità e impiegarle per preparare piatti appetitosi che guardano alla varietà e alla creatività. La cucina sarda si propone come una delle più speciali di tutto il paese, in quanto ha una connotazione fortemente regionale che sa renderla unica nel panorama nazionale. Ma quali sono i migliori ristoranti sardi?

Secondo i feedback presenti in rete e le votazioni degli internauti, i migliori ristoranti sardi si concentrano soprattutto nella provincia di Cagliari. Al vertice dei gusti del popolo del web, ma anche delle guide più acclamate del paese, si incontra l’agriturismo Al Nuraghe, dislocato nel borgo di Muravera in provincia di Cagliari. Il posto è bello, spazioso e immerso nel verde, ma ciò che affascina è la proposta culinaria, che spazia dai primi della tradizione come i tortelli ripieni, alle selezioni di formaggi, dal porcellino da latte fino ai tanti dolci sardi che vengono raccontati con gioia e nel dettaglio dai cuochi.

I migliori ristoranti sardi proseguono con un locale molto gettonato per la sua capacità di guardare alla tradizione strizzando l’occhio al presente. Si tratta de Il Giamaranto, locale considerato come il migliore di Sassari. I piatti sono, a detta di chi lo ha provato, ricchi e abbondanti, ma soprattuto spaziano da una ricercata proposta legata alla terra e al pesce fino a creative contaminazioni con le verdure. Famosa in questo locale è la selezione di formaggi e di salumi, accompagnata con composte della tradizione e con i mieli locali.

E se si cerca qualcosa di meno impegnativo? Al top della classifica per chi ricerca un pranzo o una cena veloce si incontra I Mille, nell’isola di Caprera. Già l’isola vale di per sé un viaggio, ma sapere che al suo interno c’è un localino che propone panini realizzati con i prodotti della tradizione sarda è davvero un’ottima notizia!