-->

Negli ultimi venticinque anni le aziende vitivinicole del Canada sono riuscite ad accrescere la loro produzione e soprattutto la qualità delle etichette. Le condizioni metereologiche del paese nordamericano non sono mai state un valido alleato in questo senso, comunque le varietà interessanti non sono mancate. Non si tratta certo di una nazione ai vertici del mercato, però si possono esaminare quelle che sono le bottiglie più interessanti.

1) Inniskillin 2003 Icewine Vidal Blanc
Il primo vino della classifica canadese si caratterizza per l’estrema brillantezza, la dimostrazione che anche gli ibridi hanno caratteristiche importanti. Tra gli aromi si possono riconoscere quello di ananas essiccato, miele e albicocche fresche, con un finale che è decisamente dolce per il palato.

2) Konzelmann 2006 Icewine Cabernet Sauvignon
Questo Cabernet Sauvignon rappresenta un vino da dessert ideale per festeggiare un compleanno o una ricorrenza particolare. Il suo colore tende al bronzo e sa conquistare l’olfatto con note di frutti freschi estivi. Al palato, invece, è intenso, con i sapori dominati dalle fragole e dalle more.

3) Laughing Stock 2011 LFNG Portfolio Red
Lo stile è quello del Bordeaux: si tratta di un vino denso e dalle tonalità decise. Gli aromi e le note sono diverse, si va dai frutti di bosco al caffè, senza dimenticare la leggera affumicatura e il tabacco. La bevanda è assolutamente bilanciata e secondo gli esperti andrebbe consumata almeno nel 2025.

4) Peller 2008 Icewine Riesling
La varietà di aromi è davvero ricca e particolare: si possono riconoscere molto facilmente le note di marmellata di arance, ma anche le albicocche, il miele e la crema fresca. Il tutto viene ben bilanciato, anche perché il sapore è molto intenso e piacevole.

5) CedarCreek 2012 Block 2 Platinum Pinot Noir
Gli aromi densi e amabili di fiori di campo, erbe aromatiche, ciliegie e cioccolato catturano immediatamente l’attenzione. Il vino in questione è incredibilmente elegante, ma non mancano la precisione e l’energia. I sentori di buccia d’arancia completano il bilanciamento finale.

6) Cave Spring 2008 Icewine Sweet Wine Riesling
Sono passati sette anni dalla sua produzione, eppure questa bottiglia ha ancora molta strada da compiere. Le note di fiori bianchi sono assolutamente gradevoli: il vino risulta ben concentrato, arricchito dalle note di albicocche e in grado di soddisfare anche il palato più esigente.

7) Henry of Pelham 2006 Icewine Riesling
L’olfatto viene sedotto in questo caso da aromi incredibili e intensi. In particolare, pesche, arance e mandarini dominano in lungo e in largo: le note finali sono caratterizzate da una leggera acidità, la quale è sufficiente per gestire il livello residuo di zucchero.

8) Quails’ Gate 2005 Family Reserve Pinot Noir
È uno dei Pinot che convincono più di altri per quel che riguarda il mercato canadese. Il vino è intenso e superbamente aromatico. Entrando più nel dettaglio, si possono riconoscere subito i lamponi e le ciliegie, ma non mancano le note di agrumi (in particolare il limone). Il bilanciamento è impeccabile.

9) Tantalus Vineyards 2013 Riesling
Acido al punto giusto e con una tessitura intrigante, questo vino del 2013 si caratterizza per i sapori piacevoli di lime, ananas e pompelmo. Il consiglio degli esperti è quello di attendere ancora alcuni anni, così da apprezzare nel modo migliore la sua stagionatura.

10) Black Hills 2012 Nota Bene Red
L’ultima bottiglia della classifica canadese ha saputo guadagnare questa importante posizione con le sue note pepate e decise. Il melograno, le erbe aromatiche e i mirtilli rossi sono senza dubbio più riconoscibili rispetto a tutto il resto, ma non mancano le note di cacao e una leggera affumicatura.