-->

Negli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di panna acida e sono sempre di più le ricette che prevedono l’utilizzo di questo particolare tipo di ingrediente.

La panna acida altro non è che una crema a base di panna dal sapore leggermente acidulo, utilizzata sia in preparazioni dolci sia in quelle salate. Nota anche come creme fraiche o sour cream, la panna acida è molto utilizzata all’estero, dove si può trovare già pronta al supermercato, mentre in Italia non è ancora così diffusa.

Se avete bisogno di questo ingrediente per realizzare una vostra ricetta, ma, non siete riusciti a trovarlo, non preoccupatevi perché potete prepararlo tranquillamente a casa, in maniera molto semplice e veloce, utilizzando esclusivamente della panna fresca e dello yogurt intero, che gli conferirà quel caratteristico sapore acidulo.

Per preparare la panna acida in casa vi occorrono 500 grammi di panna fresca e 150 grammi di yogurt intero. Tutto quello che dovrete fare sarà versare i due ingredienti in una ciotola e mescolarli per amalgamarli per bene. Una volta fatta questa operazione dovrete coprire la ciotola con un canovaccio pulito e lasciare fermentare il composto per almeno 24 ore a temperatura ambiente.

Trascorse le 24 ore la panna acida è pronta, mescolate per rendere più omogeneo il composto e versatelo in un contenitore con chiusura ermetica o utilizzatelo subito per le vostre ricette. La panna acida può essere conservata per una settimana circa in frigorifero all’interno di un barattolo ben chiuso.

La panna acida è un ingrediente molto versatile e dal gusto fresco e particolare, usato principalmente per accompagnare piatti a base di pesce e frutti di mare, come ad esempio delle gustose polpette di pesce o per preparare torte rustiche, come la torta salata con verza e panna acida. La panna acida è utilizzata anche per realizzare dolci, uno tra tutti un classico della cucina americana, la New York cheesecake.