-->

Agricoltura e pastorizia: l’Abruzzo vanta una tradizione particolare e lunghissima in tal senso, grazie soprattutto alle montagne e alle colline, senza dimenticare il Mar Adriatico che fornisce ottimo e abbondante pesce. Ci si può davvero sbizzarrire dal punto di vista agroalimentare, ecco perché si deve fare un po’ d’ordine per quel che riguarda i prodotti tipici e le ricette più interessanti.

Carne e pesce
Carne e pesce abruzzesi sono tra i più apprezzati del nostro paese. In particolare, l’agnello viene utilizzato in diversi piatti della tradizione regionale, in primis gli arrosticini di pecora. Con la carne di maiale si ricava invece una porchetta arrosto davvero speciale, senza dimenticare l’importanza dei salumi: il più tipico è la mortadella di Campotosto (in provincia dell’Aquila), ma non è da meno la ventricina di Vasto (Chieti). Per quel che riguarda, poi, il pesce, l’espressione massima è rappresentata senza dubbio dal brodetto.

Formaggi
I formaggi sono presenti in diverse varietà, tutte gustose e in grado di soddisfare i palati più esigenti. Ad esempio, la ricotta stagionata e i formaggi ottenuti dal latte di pecora sono la punta di diamante del settore caseario, ma non l’unica. A Farindola (provincia di Pescara) viene prodotto un pecorino molto apprezzato con una particolarità unica al mondo, visto che viene sfruttato il caglio di maiale. Il latte bovino, invece, è usato per le scamorze, oltre alle burrelle di Chieti.

Dolci
I dolci tradizionali sono altrettanto interessanti. L’elenco delle delizie comprende le ferratelle (conosciute anche con il nome di neole), vale a dire delle cialde cotte alla piastra, la cicerchiata, i pepatelli di Teramo dal tipico sapore speziato (si utilizzano farina di crusca, miele e mandorle), i bocconotti alle mandorle e cioccolato. Quelli più famosi, però, sono i confetti di Sulmona, il torrone morbido al cioccolato dell’Aquila e il parrozzo, solitamente associato al Natale.

Prodotti DOP e IGP
Le denominazioni di origine e le indicazioni geografiche sono abbondanti anche in Abruzzo. Basti pensare a prodotti DOP come lo zafferano dell’Aquila, il Pretuziano delle Colline Teramane, l’Aprutino Pescarese. Per quel che riguarda i prodotti IGP, al contrario, meritano senza dubbio un cenno il Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale e la Carota dell’Altopiano del Fucino.

Ricette tradizionali
Infine, vanno ricordate le ricette abruzzesi più gustose. Cominciando a parlare dei primi, hanno grande successo le sagne chietine e le pennette cacio e uova: si prosegue poi con secondi come rape e fagioli e la pizza ripiena di Lanciano, concludendo il tutto con i ravioli dolci e la crostata di marmellata d’uva.