Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

La ricotta di latte di soia fatta in casa è un’alternativa alla ricotta vaccina e a tutti i formaggi freschi preparati con latte di origine animale. Preparata in casa, è un alimento assolutamente genuino, fresco e versatile. La preparazione è molto facile, ma bisogna prima di tutto preparare il latte di soia fatto in casa. Detta così, potrebbe una faccenda lunga e complicata, ma non lo è assolutamente! La ricotta di latte di soia è leggermente più compatta e dura dalla tradizionale ricotta vaccina e il suo sapore è più forte, ma comunque vi offre infinite possibilità di utilizzo in cucina. Potete spalmarla fresca sul pane oppure mescolarla con altri ingredienti, o ancora utilizzarla per preparare piatti dolci e salati.

Preparazione - Ricotta di soia fatta in casa

1. Versate il latte di soia in una pentola e mettetelo sul fuoco. Riscaldate il latte a fiamma media portando lentamente ad ebollizione. Versate l’aceto di mele in un bicchiere. Quando il latte inizierà a bollire e a gonfiarsi, spegnete la fiamma.

ricotta di soia_proc1

2. Fate raffreddare leggermente il latte e dopo qualche minuto unite l’aceto. Iniziate a mescolare energicamente per un minuto circa e poi lasciate il composto a riposo per altri cinque minuti, durante i quali l’acqua dovrebbe separarsi dalla materia solida e dovrebbero formarsi così dei fiocchi. Fate raffreddare completamente.

ricotta di soia_proc2

3. Preparate un colino. Versate il composto sopra il colino e lasciate che tutta l’acqua venga eliminata. Mescolate con un cucchiaio per far uscire tutto il liquido. Poi appiattite bene con un cucchiaio, schiacciando leggermente. Appoggiate il colino con la ricotta sopra un recipiente e mettete in frigo per tutta la notte, in modo che ricotta perda tutto il liquido.

ricotta di soia_proc3

Il giorno successivo, tirate fuori la ricotta di soia dal colino, adagiatela su un piatto e servitela come preferite.

ricotta di soia_

Trucchi e consigli

– Se volete ottenere una ricotta di sapore più delicato, dopo aver versato il latte nel colino risciacquate la ricotta con dell’acqua fredda in modo da eliminare l’aceto.

Non usate il latte di soia comprato al supermercato, se non lo conoscete e se non lo avete già utilizzato per preparare della ricotta. Spesso il latte prodotto in modo industriale contiene additivi che ne impediscono la coagulazione.

– Potete aggiungere delle erbe aromatiche alla vostra ricotta, oppure aromatizzarla con le spezie che preferite.