Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La salsa Tzatziki è probabilmente la salsa greca più famosa del Paese, ma viene usata anche comunemente in Bulgaria, Cipro, Armenia e Albania. Le ricette variano da regione a regione ma è previsto sempre l’utilizzo di tre ingredienti principali: cetriolo, yogurt e aglio. La salsa tzatziki viene servita come primo piatto accompagnata da pane o pita, oppure durante l’antipasto con le olive e i formaggi. E’ un ottimo accompagnamento per carne, pesce fritto, riso e patate.

Preparazione - Salsa Tzatziki in versione light

1. Lavate e pelate i cetrioli e sbucciate l’aglio. Tagliate i cetrioli grossolamente e tritateli per ottenere una consistenza liquida.

salsa tzatziki_procedimento1

2. Tritate l’aglio e aggiungetelo ai cetrioli, dopodiché versate sopra l’olio. Scolate dallo yogurt l’eventuale acqua presente.

salsa tzatziki_procedimento2

3. Aggiungete lo yogurt, l’aneto e il sale.

salsa tzatziki_procedimento3

4. Mescolate con il cucchiaio fin quando non si uniscono bene tutti gli ingredienti. Riponete la salsa in frigorifero e utilizzatela per arricchiere le vostre pietanze: si sposta bene con il riso speziato, i peperoni grigliati, il pesce fritto e le bruschette.

salsa tzatziki_procedimento4

Trucchi e consigli

– La mia è una versione light, ma se volete ottenere una salsa più densa e calorica usate metà dei cetrioli, lo yogurt intero oppure lo yogurt greco e un cucchiaio di maionese.

– Il tzatziki ben raffreddato è un ottimo accompagnamento per le pietanze calde durante l’estate.

– La salsa Tzatziki light può essere utilizzata anche come base per i frullati a base di verdura fresca.

– Per dare un tocco di originalità alla vostra salsa tzatziki tritate finemente la menta fresca e aggiungetela allo yogurt.