Scampi

scampi

Gli scampi (Nephrops norvegicus) sono crostacei Decapodi che appartengono alla famiglia Nephropidae, la stessa degli astici. Solo apparentemente sono molto simili ai gamberi dato che gli scampi si caratterizzano per la presenza di due chele frontali molto sviluppate, strette, allungate e seghettate. Gli scampi sono di colore rosa o arancione sul dorso e bianco sul ventre, con gli occhi neri: la loro carne è di qualità pregiata e il sapore è molto delicato. In ambito gastronomico gli scampi vengono utilizzati in moltissimi modi diversi: sono ottimi preparati alla griglia, alla busara, alla catalana come secondo piatto, ma spesso vengono serviti come antipasto, come cocktail, nelle insalate fresche o come condimento per la pasta o il riso. Generalmente gli scampi vengono venduti freschi, ma è molto facile trovarli in commercio anche surgelati e averli a disposizione durante tutto il corso dell’anno. Quando vengono acquistati freschi (preferibilmente da settembre ad aprile) è bene consumarli nell’arco di pochi giorni perché tendono a deteriorarsi molto velocemente.