-->

Le patate piacciono a tutti, grandi e piccini e soprattuto cucinate in tutti i modi: ottime al forno, in padella o bollite, sono anche perfette per preparazioni culinarie diverse ed eccentriche. Un modo decisamente diverso di servire le patate è di realizzare una piccola costruzione architettonica creando delle palline di patate inserite all’interno di una scatolina. Come fare? Semplicissimo.

Per prima cosa dovrete procurarvi delle patate novelle che sono piccole e tenere. Eliminate la buccia e con un coltello affilato tagliate le quattro estremità fino a creare un cubo. Adesso dovrete lavorare di precisione: in pratica dovrete scavare una pallina direttamente dalla patata stessa. Con la punta del coltello incidete il perimetro di un quadrato all’interno del cubo, ma senza andare troppo in profondità.

Adesso, sempre lavorando con la punta del coltello, incidete pian piano il perimetro interno, eliminando la parte di patata in eccesso e dando la forma di una sfera nella parte superiore. Effettuate lo stesso procedimento anche con gli altri quattro lati del cubo fino a scavare una piccola sfera all’interno del cubo e poi rifinite il lavoro cercando di limare al massimo la sfera e di creare un vuoto intorno alla struttura. Per rendere più agevole il lavoro potrete via via immergere il vostro cubo all’interno dell’acqua. In pochi passi ecco la vostra sfera di patate scavata direttamente all’interno della vostra scatolina! Non vi resta che cuocerla per stupire i vostri ospiti a tavola!