-->

I dolci al cucchiaio sono adorabili dessert che hanno una consistenza cremosa e che, per questo motivo, vengono assaporati servendosi del cucchiaio. La consistenza cremosa deriva dalla presenza di creme, di panna e di ingredienti quali il cioccolato, le spezie, la vaniglia e il caffè che li completano, come nel dolce al cucchiaio con mango, ricotta e passito. I dolci al cucchiaio possono essere anche preparati con frutta, con meringhe e chi più ne ha più ne metta, ma la loro caratteristica principale va ricercata nel fatto che si tratta di dessert freschi e amabili, che non presentano una consistenza solida e spesso non annoverano l’impiego di farine e lievito nella loro ricetta.

Quali vini abbinare ai dolci al cucchiaio? I vini da dessert ideali sono quelli dolci e corposi, come ad esempio i passiti e i vini liquorosi come il Marsala. Tutto dipende dalla composizione del dolce, perché se si tratta di dolci al cucchiaio con base di cioccolato o caffè, è ideale scegliere un vino dolce corposo e profumato, come ad esempio un ricco Porto.

Se i dolci al cucchiaio sono freschi, creati con frutta di stagione, panna montata o crema leggera, è ideale abbinare a queste preparazioni dei vini da dessert più briosi, come ad esempio le bollicine. Dai moscati fior d’arancio fino agli spumanti dolci, la scelta deve essere attenta nel non coprire la delicatezza della frutta e delle creme. I vini ideali sono quindi poco alcolici, frizzantini e leggeri, ovvero in grado di assecondare il dolce della portata senza però limitarla nel gusto e nel profumo.

Se i dolci al cucchiaio sono particolarmente intensi, vantano strati di cioccolato e a loro volta contengono liquore, possono essere associati a vini liquorosi dolci, come il pregiato Barolo Chinato o il vino passito rosso Ale siciliano. Questi vini sono particolari, perché annoverano nella preparazione infusioni di cortecce, spezie, chine o la presenza di mandorle e di fiori e radici. Si tratta quindi di vini molto vicini ai liquori, che in questi casi si rivelano perfetti per completare ed esaltare il sapore dei dolci al cucchiaio particolarmente ricchi di corpo e di sostanza.