Vota questa ricetta

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Ecco il modo per preparare un antipasto divertente con i cavoletti di Bruxelles. Basta cuocerli al vapore, poi infilarli in degli stecchini, passarli in pastella e friggerli in olio profondo. Grazie a questo procedimento, perdono il loro sapore particolare, non gradito da tutti, acquistando una maggiore dolcezza. Potete servirli come antipasto oppure per un aperitivo, magari accompagnati dalle salsine che preferite.

Preparazione - Cavoletti di Bruxelles in pastella

1. Lavate i cavoletti e metteteli a cuocere al vapore circa 20 minuti, o comunque fin quando non avranno il cuore morbido. Fateli raffreddare leggermente, tagliate il gambo ed eliminate il primo strato di foglie. Preparate la pastella: mettete la farina in una ciotola ed aggiungete un po’ alla volta l’acqua calda, mescolando continuamente. La consistenza deve essere liscia e semiliquida.

cavoletti di bruxelles in pastella_proc1

2. Aggiungete il sale e le spezie a piacere. Riscaldate l’olio in una pentola alta.

cavoletti di bruxelles in pastella_proc2

3. Infilate i cavoletti in degli stecchini e passateli nella pastella uniformemente. Metteteli in olio bollente e friggete per circa 5 minuti. Trasferiteli su della carta assorbente per alimenti per un minuto. Servite subito.

cavoletti di bruxelles in pastella_proc3

Ed ecco una foto dei cavoletti di Bruxelles in pastella pronti per essere serviti:

cavoletti di bruxelles in pastella_

Trucchi e consigli

– Potete aromatizzare la pastella con le vostre erbe e spezie preferite. Usate chili, curry, curcuma, dragoncello, origano, ecc.

– I cavoletti devono avere il cuore cotto e morbido, ma devono essere sodi. Controllateli durante la cottura.

– La pastella non può essere troppo liquida, altrimenti non rimarrà sui cavoletti. Non può essere nemmeno troppo densa, perché altrimenti formerà un strato troppo spesso.

Vota questa ricetta