Crema pasticcera 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La crema pasticcera è l’ingrediente di base per molte preparazioni dolci, come bignè, crostate, pasticcini e torte (ad esempio la torta millefoglie e la torta Saint-Honoré). Viene spesso utilizzata anche per la preparazione di budini e di dolci al cucchiaio. La ricetta per prepararla è di facile realizzazione e si presta ad essere personalizzate secondo i propri gusti e in base alla ricetta a cui è destinata, ad esempio attraverso l’aggiunta di aromi (arancia, liquori, spezie, ecc.) o di altri ingredienti (cacao, caffè, uvetta, ecc.).

Preparazione - Crema pasticcera

1. In un pentolino versate il latte, la vanillina e la scorza di limone. Ponete sul fuoco e portate ad ebollizione.

crema pasticcera_procedimento1

2. Nel frattempo in una casseruola montate a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e mescolate bene per evitare la formazione di grumi.

crema pasticcera_procedimento2

3. Versate il latte caldo filtrato, a poco a poco, mescolando continuamente. Aiutatevi con una frusta muovendola dal basso verso l’alto per non perdere la spumosità del composto.

crema pasticcera_procedimento3

4. Ponete la casseruola sul fuoco e cuocete la crema a fiamma bassa per circa 10 minuti, o comunque fino a quando non avrà raggiunto la densità desiderata. Durante la cottura abbiate cura di mescolare continuamente. Raffreddate la crema a bagnomaria in acqua fredda continuando a mescolare per evitare la formazione della pellicola in superficie.

crema pasticcera_procedimento4

Trucchi e consigli

– Al posto della farina è possibile utilizzare l’amido di mais (maizena) oppure la fecola di patate.

– La vanillina può essere sostituita con i semi di un baccello di vaniglia oppure con un cucchiaino di estratto di vaniglia.

– Per realizzare una crema al cioccolato per guarnire torte e altri dolci basta aggiungere 100 grammi di cioccolato fuso alla miscela di uova, zucchero e farina.

– Per evitare la formazione della pellicola in superficie è possibile versare la crema pasticcera in una ciotola di vetro e coprirla con della pellicola da cucina in modo tale che questa sia a contatto con la crema.

Provate anche altre due varianti: la crema pasticcera al cioccolato, se siete particolarmente golosi, e la crema pasticcera vulcanica, nome che deriva dalla tecnica utilizzata per la sua preparazione.

Crema pasticcera 5.00/5 (100.00%)
1 voti