Mini pavlova con gelato 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

La storia di questo dolce è davvero romantica. Infatti, è uno di quei dessert nati dall’amore di uno chef per una donna, in questo caso per la ballerina Anna Pavlova. Pare che la torta pavlova sia nata intorno al 1926 ma Australia e Nuova Zelanda se ne contendono la nazionalità. È una torta molto scenografica, con una base di meringa e una farcitura di panna e frutta. Se ne trovano versioni anche con la crema pasticcera. Non essendo semplicissima da mangiare (rimane una meringa, quindi sbriciolosa), noi la proponiamo in versione monoporzione accompagnata da un freschissimo gelato. A voi la scelta della farcitura, il limite è solo la vostra fantasia.

Preparazione - Mini pavlova con gelato

1. Preriscaldate il forno a 110 °C. Dividete i tuorli dagli albumi e pesate questi ultimi. Pesate la stessa quantità di zucchero a velo e di zucchero semolato.

pavlova_proc1

2. Unite i due zuccheri in uno stesso recipiente e mischiateli leggermente tra loro. Montate a neve fermissima gli albumi. La preparazione richiederà poco più di 5 minuti.

pavlova_proc2

3. In una ciotola unite i bianchi agli zuccheri, aggiungendone sempre poco per volta e amalgamandoli con un leccapentola dal basso verso l’alto per non sgonfiare il composto. Dovrete ottenere un composto lucido e omogeneo.

pavlova_proc3

4. Rivestite una placca da forno con carta oleata e, aiutandovi con un cucchiaio, depositate,abbastanza distanti uno dall’altro, dei piccoli mucchiettini di composto. Abbassate il centro della meringa con il cucchiaio bagnato e infornate per circa 60 minuti. Il calore del forno dovrà asciugare le meringhe. Saranno pronte quando inizieranno leggermente a creparsi in superficie. Sfornate e lasciate raffreddare. Servite con una pallina di gelato variegato all’amarena.

pavlova_proc4

Ed ecco una foto di questo delizioso dolce pronto per essere gustato:

pavlova_

Trucchi e consigli

– Potete suddividere le meringhe anche con una sac a poche e un beccuccio decorativo. Questo vi aiuterà ad avere un risultato più scenografico. Ricordate di lasciare un “buco” in mezzo in modo da depositarvi il ripieno.

– Ovviamente potete creare anche una singola meringa. Depositate quindi al centro della placca tutto il composto e livellatelo con un cucchiaio bagnato spandendolo piano piano verso l’esterno e abbassando il centro del disco.

– Scegliete un gusto di gelato non particolarmente dolce ma, al contrario, asprigno come un sorbetto al lampone o un gelato al cioccolato extra dark in modo da contrastare la dolcezza della meringa.

Mini pavlova con gelato 5.00/5 (100.00%)
1 voti