Vota questa ricetta

Persone
1

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 1 persone

Il mojito è uno dei cocktail più conosciuti in assoluto. Proviene da Cuba ed è ovviamente riconosciuto dall’IBA (International Bartenders Association). Il mojito è un cocktail molto dissetante e fresco, siccome realizzato con succo di lime, menta fresca, soda e rum bianco, il tutto addolcito con zucchero di canna. Ormai si sono diffuse diverse varianti di questa bevanda fresca, ma io vi propongo un ritorno alle origini e quindi di realizzarlo secondo la ricetta originale cubana. Il mojito è ottimo da bere durante l’estate, da sorseggiare sulla spiaggia oppure durante un aperitivo all’aperto, ma è perfetto anche come benvenuto per i vostri ospiti, da sorseggiare prima di iniziare la cena. E’ una bevanda leggera, dal profumo gradevole e molto rinfrescante.

Preparazione - Mojito

1. Prendete il tumbler precedentemente raffreddato in freezer. Versate lo zucchero in fondo al bicchiere. Tagliate il lime a metà e strizzate il succo di una metà sopra lo zucchero. Aggiungete 30 millilitri di rum.

Mojito procedimento

2. Mettete in fondo le foglie di menta fresca, circa 6-7, e pestate tutto con un pestello per amalgamare bene i sapori. Ora aggiungete i cubetti di ghiaccio.

Mojito IBA

3. Riempite il bicchiere con l’acqua gassata, lasciando un centimetro di spazio dal bordo e versate in mezzo il resto del rum. Tagliate una fetta di lime e decorate il bicchiere. Aggiungete infine un rametto di menta e una cannuccia. Potete terminare la preparazione del mojito con 2 gocce di angostura (facoltative).

Mojito originale

Servite il mojito appena pronto.

Mojito

Trucchi e consigli

– Il moito originale cubano è realizzato con il rum bianco cubano, ad esempio l’Havana Club Silver Dry. Al posto della menta fresca peperita oppure della mentuccia che usiamo di solito, si usa la hierba buena, un’altra specie di menta verde più simile alla menta marocchina.

– La ricetta originale, secondo l’IBA, prevede l’uso dell’angostura per sottolineare il sapore del lime.

– Il mojito europeo, anche detto “mojito pestato” oppure “mojito sbagliato”, molto diffuso nei locali d’Europa, assomiglia molto alla caipirissima. La differenza principale tra il mojito cubano e quello europeo è data dall’uso del lime: nel mojito cubano si usa solo il succo, invece in quello europeo il lime viene tagliato a cubetti e poi pestato. Inoltre, nel mojito cubano vengono usati cubetti di ghiaccio interi e non il ghiaccio tritato.

Volete provare anche un’altra bevanda alcolica, dissetante e golosa? Vi suggeriamo il sex on the beach, un buonissimo long drink fresco e fruttato.

Vota questa ricetta