Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

A tutto gusto senza rinunciare a mantenersi in forma, una ricetta appetitosa e sana, veloce da preparare. I nostri mari sono dei veri e propri scrigni di ricchezze e il pesce spada è una di queste, nel nostro paese diffuso in particolar modo in Sicilia e Calabria. Il suo aspetto è inconfondibile, caratterizzato dalla presenza della “spada”, mentre il corpo muscoloso e i suoi colori, tra l’argento e i riflessi violacei, lo identificano in una pesce predatore, che può raggiungere anche dimensioni molto grandi. In cucina il suo taglio è piuttosto pregiato, la sua carne è tenera e magra. Per i suoi valori nutrizionali viene spesso inserito nei regimi alimentari controllati, ricco di omega 3 e povero di grassi. Qui lo prepariamo semplicemente cotto alla griglia, o su una piastra in ghisa, e condito con un’emulsione di olio, sale, limone e rosmarino fresco. Perfetto per una pausa pranzo gustosa!

Preparazione - Pesce spada alla griglia

1. Iniziate preparando l’emulsione per condire il pesce spada: prendete il limone, spremetelo con uno spremiagrumi e versate il succo senza noccioli in una piccola terrina.

pesce spada alla griglia_proc1

2. Unite al succo di limone due cucchiai di olio d’oliva extravergine, regolate di sale e preparate un rametto di rosmarino fresco precedentemente lavato e asciugato.

pesce spada alla griglia_proc2

3. Con un coltello create un trito con le foglioline del rosmarino e aggiungetelo al limone con l’olio d’oliva extravergine e il sale. Con una forchetta mescolate tutti gli ingredienti in modo da ottenere un’emulsione omogenea, assaggiatela ed eventualmente regolatela di sale a vostro piacere.

pesce spada alla griglia_proc3

4. Prendete il trancio di pesce spada, lavatelo e asciugatelo con della carta da cucina. Mettete sul fuoco una piastra in ghisa, versate una piccola quantità di olio e con l’aiuto di una foglio di carta da cucina cospargete l’intera superficie.

pesce spada alla griglia_proc4

5. Fate scaldare la piastra sul fuoco e riponeteci il trancio di pesce. Fatelo cuocere per un paio di minuti da entrambi i lati fino a quando la carne si sarà leggermente dorata. A questo punto togliete dal fuoco e servite irrorando il trancio di pesce spada con l’emulsione preparata.

pesce spada alla griglia_proc5

Ed ecco una foto del piatto pronto:

pesce spada alla griglia_

Trucchi e consigli

– La cosa importante nella riuscita del piatto è la cottura del trancio di pesce: la carne deve rimanere tenera, se la piastra fa molto fumo vuol dire che è troppo calda e il risultato sarà un pesce spada troppo asciutto e secco. Quindi scaldate la piastra sulla fiamma vivace, ma non troppo.

– Potete accompagnare il pesce spada alla griglia con una fresca insalata di stagione oppure con pomodorini conditi con aceto balsamico.

Provate anche altri piatti a base di pesce spada, ad esempio il pesce spada gratinato con agrumi e mandorle, il pesce spada con salsa di pere oppure un gustoso primo piatto, la pasta con pesce spada e melanzane.