Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il pesce spada è un pesce di grandi dimensioni dalle carni particolarmente pregiate, appartenente alla famiglia del pesce azzurro. In Italia, il più pregiato è quello dello stretto di Messina, che oramai da secoli si pesca con le antichissime feòuche, imbarcazioni dotate di un alto albero centrale che serve per l’avvistamento dei pesci in mare. In questa ricetta, il delicato pesce è insaporito da una deliziosa panatura fatta di sapori siciliani, ovvero agrumi e mandorle, ed è successivamente cotto in forno, per un piatto delicato e morbido al centro e dorato e croccante all’esterno.

Preparazione - Pesce spada gratinato con agrumi e mandorle

1. Iniziate preparando la panatura che rivestirà le fette di pesce. Nel contenitore del vostro mixer inserite le mandorle e di seguito il prezzemolo lavato ed asciugato e le scorze grattugiate di arancia e mandarino in quantità a piacere. Tritate finemente il tutto al mixer.

pesce spada gratinato_proc1

2. Una volta che avrete tritato tutto, traferite in una ciotola ed unitevi il pangrattato, il sale e il pepe, senza esagerare con quest’ultimo in quanto potrebbe compromettere la delicatezza del piatto.

pesce spada gratinato_proc2

3. Inumidite gli ingredienti nella ciotola con qualche cucchiaio di olio e preparate il pesce per la panatura, passandolo dapprima nell’olio e in seguito nella panatura precedentemente realizzata. L’olio servirà a tenere il pesce morbido e a far aderire meglio il pane.

pesce spada gratinato_proc3

4. Una volta che le fette di pesce saranno ben panate, scaldate il forno alla temperatura di 220 °C, preferibilmente statico. Non appena il forno avra raggiunto la temperatura desiderata, oleate una placca ed inseritela in forno per qualche secondo in modo che si scaldi, quindi adagiatevi le fette di pesce e fatele cuocere per 8 minuti circa. Una volta pronte servitele calde e croccanti.

pesce spada gratinato_proc4

Ed ecco una foto del piatto pronto:

pesce spada gratinato_

Trucchi e consigli

Non cuocete il pesce troppo a lungo in quanto più cuoce più si secca, diventando stoppaccioso.

– Per arricchire il piatto potrete preparare una vinaigrette con succo di mandarino e olio extravergine di oliva.

– Speziate il pesce a vostro piacimento ricordandovi di non osare molto, altrimenti rischierete di coprire il delicato sapore delle sue carni.

Provate anche il pesce spada con salsa di pere e la pasta con pesce spada e melanzane.