Ricotta fatta in casa 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Non tutti sanno che la ricotta si può produrre a casa con moltissima facilità ed altrettanta soddisfazione. E’ sufficiente del latte crudo, due fuscelle per ricotta (potete chiederle al banco dei salumi del supermercato, ve le regaleranno volentieri, loro di solito le buttano) un pizzico di sale, qualche cucchiaio di aceto di mele ed il gioco è fatto. Con un litro di latte otterrete circa 200 grammi di ricotta freschissima. La ricotta fatta in casa ha davvero un buon sapore, è un secondo leggero da accompagnare alle verdure oppure, scaldata con un po’ di rosmarino e olio, è un ottimo condimento per la pasta. In questa ricetta ho voluto proporvi, oltre la versione classica di ricotta bianca salata, anche quella condita con del peperoncino sott’olio, una vera e propria prelibatezza per gli amanti del cibo piccante. Questa, accompagnata ai crostini di pane, è un’ottima idea per un aperitivo sfizioso!

Preparazione - Ricotta fatta in casa

1. Come prima cosa, versate il latte in una pentola e portatelo a leggero bollore. Quando bolle, aggiungete due cucchiai di aceto di mele, mescolate un pochino, attendete 5 minuti e vedrete spuntare i primi fiocchi di ricotta che, a questo punto del procedimento non sarà ancora molta. Raccoglieteli e metteteli in un colino.

ricotta_proc1

2. Riaccendete il fornello e fate scaldare ancora per circa 3 minuti. Spegnete ed aggiungete un altro cucchiaio di aceto. Dopo circa 10 minuti vedrete che, come per magia, affioreranno molti fiocchi di ricotta. Scolatela dal liquido e mettetela nel colino insieme a quella precedente. Schiacciate un po’ con l’aiuto di un cucchiaio per fare colare bene il latticello rimasto. Quest’ultimo non buttatelo certo via, è un ottimo ingrediente per le torte al posto del latte.

ricotta_proc2

3. Se volete fare anche la variante al peperoncino, dividetela in due contenitori, aggiungete un pizzico di sale e in una metteteci due cucchiaini di peperoncino sott’olio. Mescolate bene e mettete poi tutto nelle fuscelle.

ricotta_proc3

Dopo aver fatto riposare la preparazione in frigorifero per almeno 2 ore, ecco pronta la vostra ricotta fatta in casa.

ricotta fatta in casa finale

 

Trucchi e consigli

– Buonissima è anche la variante all’erba cipollina e alla rucola, basta aggiungere questi ingredienti prima di mettere la ricotta nelle fuscelle.

– La ricotta fatta in casa è priva di conservanti di ogni genere, si conserva in frigorifero, protetta dalla pellicola trasparente, non più di due giorni.

– Se dovete usarla per fare cheesecake o guarnire dolci, al posto del sale potete metterci un po’ di zucchero.

– Al posto dell’aceto di mele si può utilizzare anche il succo di un limone.

Provate anche la ricotta di soia fatta in casa, perfetta per i vegani e per gli intolleranti al lattosio.

Ricotta fatta in casa 5.00/5 (100.00%)
1 voti