-->

I capperi sono dei frutti molto particolari, che con il loro profumo e il sapore pungente ricordano immediatamente la cucina mediterranea. In commercio si possono trovare capperi freschi, chiamati frutti di cappero, che solitamente sono dotati del picciolo, oppure capperi in salamoia, dove il metodo di conservazione li rende salati e ne prosciuga l’acqua contenuta. Si tratta di un frutto che può essere impiegato in cucina in diversi modi, sia come base per arricchire pizze e focacce sia come ingrediente chiave di salse e di emulsioni.

I capperi sono benefici per la salute perché contengono molti flavonoidi, importanti contro l’ossidazione, ma sono anche ricchi di vitamine A, B1 e B2. Grazie al loro sapore amarotico, i capperi vengono spesso impiegati nelle ricette di stuzzichini dedicati all’aperitivo, in quanto stimolano felicemente l’appetito. Vediamo quali sono le ricette più famose che impiegano i capperi.

I capperi vengono impiegati per aggiungere verve alla caponata di melanzane e anche alle peperonate, composte con verdura fresca, di base peperoni, melanzane e pomodori.

La salsa di capperi viene utilizzata per arricchire il vitello tonnato e anche per preparare la famosa trota alla gardesana. Si tratta di una trota cotta al forno, che viene condita con un’emulsione a base di buona senape e capperi freschi frullati.

Associati alla passata o alla polpa di pomodoro fresca, al basilico e alle acciughe, i capperi diventano un sugo prelibato per la pasta, nonché la base di condimento per pizze alla romana o focacce mediterranee. Grazie alla loro versatilità, i capperi possono essere aggiunti alle insalate per arricchirne il sapore, soprattutto alle versioni più fresche ed estive.

Al contempo, i frutti di cappero possono essere impiegati per creare dei finger food molto interessanti, se inseriti in bicchierini e accompagnati con spume di pomodoro, pezzetti di verdura fresca ed erbe aromatiche.