Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Uno dei piatti più buoni e conosciuti della tradizione siciliana è sicuramente la caponata di melanzane. In questa particolare ricetta, l’ingrediente principale sono appunto le melanzane, ma ne esistono altre versioni dove si aggiungono alle classiche melanzane anche peperoni, zucchine e patate. Il termine caponata deriva da un pesce, la lampuga, che nelle terre siciliane è conosciuto come capone. Un pesce dalle carni buone e pregiate che un tempo si serviva in agrodolce sulle tavole dei nobili, mentre i contadini e i poveri, non potendosi permettere il pesce, lo sostituirono con le melanzane. La caponata oggi è conosciuta soprattutto come antipasto, ma viene spesso usata come contorno nei secondi piatti o addirittura come piatto unico accompagnata con del pane. In questo fantastico piatto le melanzane fritte a dadini si uniscono a cipolla, olive, capperi e pinoli in una deliziosa salsa di pomodoro, il tutto reso agrodolce da zucchero e aceto. La caponata va servita rigorosamente fredda.

Preparazione - Caponata di melanzane

1. Lavate e pulite le melanzane, quindi tagliatele prima a fette spesse e poi a dadini. Sistematele a strati in una scodella e salate ogni strato senza esagerare, quindi lasciatele riposare per una mezz’ora in modo che perdano il loro amaro. Trascorso il tempo, lavatele e scolatele, quindi asciugatele bene.

caponata di melanzane_proc1

2. In una padella fate scaldare l’olio di semi e quando sarà ben caldo cuocetevi le melanzane. Una volta che saranno ben dorate scolatele e lasciate che perdano l’olio in eccesso.

caponata di melanzane_proc2

3. Pulite le cipolle e tagliatele a rondelle insieme al sedano, quindi scaldate l’olio extravergine di oliva in una padella e fateli rosolare. Una volta che si saranno ammorbiditi inziate ad unire le olive verdi e lasciate insaporire qualche minuto.

caponata di melanzane_proc3

4. Continuate unendo i pinoli, i capperi ed infine i pomodori che avrete lavato e tagliato a dadini, quindi salate.

caponata di melanzane_proc4

5. Lasciate cuocere i pomodori per una quindicina di minuti, quindi unite le melanzane e lasciate cuocere qualche minuto. Unite zucchero e aceto, fatelo evaporare e togliete dal fuoco. Servite la caponata fredda e con abbondante basilico.

caponata di melanzane_proc5

Ed ecco una foto del piatto pronto:

caponata di melanzane_

Trucchi e consigli

– Le melanzane salate non vanno tenute per più di 40 minuti, altrimenti si seccano troppo.

– La caponata si conserva in frigo fino a tre giorni, ma prima di consumarla ricordatevi di portarla a temperatura ambiente.