-->

Drink e cocktail sono un vero e proprio toccasana per sconfiggere le alte temperature estive, un caldo a cui bisogna già cominciare ad abituarsi. Il tutto può essere vivacizzato e reso ancora più creativo e colorato personalizzando i cubetti di ghiaccio, una soluzione che torna utile ogni volta che si vuole servire tè freddi o altre bevande. Ecco di seguito alcune idee per la personalizzazione.

Cubetti floreali
La primavera è cominciata da oltre un mese e mezzo e l’estate non è poi così lontana, dunque perché non aggiungere questo tocco stagionale ai cubetti di ghiaccio? Il consiglio è quello di congelare l’acqua dopo aver adagiato nell’apposito vassoio dei fiori come le viole oppure la lavanda (ma anche i petali di rosa o del girasole). Molti fiori sono infatti commestibili e si possono trovare tranquillamente nei negozi dedicati alle erbe aromatiche e nei mercatini rionali.

Palline di melone congelate
La forma del ghiaccio può anche cambiare: un esempio interessante è quello delle palline di melone congelate, una soluzione che può essere sfruttata, in alternativa, con l’anguria. I drink e le bevande fresche risulteranno quindi più colorate e invitanti, con un sapore delicato e fruttato.

Cubetti di succhi di frutta
Persino i succhi di frutta possono trasformarsi in una idea innovativa per personalizzare bevande e cocktail. Va più che bene qualsiasi gusto, dalla mela alla pera, oltre all’arancia, la banana e i mirtilli. I cubetti saranno colorati e vivaci, senza dimenticare il gusto deciso che conferiranno una volta aggiunti nel bicchiere.

Fette di limone
Il limone ha un potere dissetante incredibile: ecco allora che questo agrume può essere utilizzato a fette e “imprigionato” in ampi cubi di ghiaccio. D’estate ci si rinfresca meglio aggiungendo il risultato finale congelato a un semplice bicchiere d’acqua oppure al tè.

Menta congelata
L’ultima soluzione, ma non quella meno interessante ovviamente, prevede di utilizzare la menta fresca. Questi cubetti di ghiaccio sono tra i più versatili in assoluto: si tratta di un tocco utilissimo in caso di mojito (il famoso cocktail cubano a base di rum, zucchero di canna bianco, succo di lime e appunto foglie di menta). In ogni cubetto si può tranquillamente abbondare con il numero di foglie, la bevanda diventerà ancora più fresca.

Tra le idee più fresche vi consigliamo il cocktail di pesca e anguria con vodka e il cocktail dimagrante al melone giallo, cetriolo e lime.