-->

Lo zenzero è una pianta erbacea perenne molto diffusa in Oriente: originaria dell’Asia arrivò in Europa durante l’Impero Romano e si sta rapidamente diffondendo nelle preparazioni gastronomiche in Italia. Lo zenzero infatti presenta numerose proprietà benefiche: è aromatizzante, digestivo, stimolante, migliora la circolazione sanguigna ed è utile contro la nausea. Lo zenzero viene consumato come spezia essiccata e già tritata in polvere anche perché va parsimoniosamente adoperata, ma se decidete di acquistare l’intera radice allora dovrete anche sapere come pulirla. La radice di zenzero infatti presenta una buccia esterna che ovviamente dovrà essere completamente rimossa: se avete a disposizione un coltello non dovrete fare altro che sbucciarla, ma attenzione perché esiste un modo ancora più facile per poter pulire molto velocemente la vostra radice di zenzero.

Staccate il pezzetto di radice e poi procuratevi un semplicissimo cucchiaio. Utilizzate il dorso ponendolo semplicemente sulla radice, poi cominciate a grattare verso il basso e vedrete che la buccia scivolerà via senza troppe difficoltà. A quel punto potrete tagliare il vostro zenzero e utilizzarlo per realizzare gustose ricette. Qualche esempio? Potrete utilizzare lo zenzero per la preparazione delle zuppe, del pesce, delle verdure e ovviamente per la preparazione di dolci, liquori e sciroppi.